franco-ceccarelli

E' morto Franco Ceccarelli, tra i leader fondatori degli Equipe 84, lo storico gruppo beat degli anni '70. E' morto questa mattina all'alba, la comunicazione in una nota è giunta dal Comune di Modena con le parole commosse del sindaco Giorgio Pighi: "La perdita è dolorosa per me e per la città. Un dolore particolare che accompagna la perdita di un'artista, ci resta la sua musica, quella che ha continuato a suonare fino alla fine, portando la musica in giro per il mondo, senza mai dimenticare il legame con la sua Modena".

Franco Ceccarelli  è legato alla storia degli Equipe 84, non solo per essere stato tra i fondatori, ma anche per essere stato tra i più attivi affinché la band riprendesse la sua attività dopo il primo scioglimento del 1970. Quando nel 1981 ci fu l'abbandono definitivo del leader, Maurizio Vandelli, riprovò a mettere insieme gli Equipe tre anni più tardi, riproponendo il repertorio musicale della band. Nel corso degli anni, a tutt'oggi, ha tenuto vivo il nome della band con diversi musicisti, dedicandosi al contempo alla produzione musicale degli ultimi dischi di Pierangelo Bertoli. Le canzoni degli Equipe 84 hanno accompagnato tre generazioni, tra trasformazioni sociali ed economiche dell'Italia. Storico il legame che la band aveva con il duo Mogol/Battisti, intepretarono per loro 29 settembre e Il Vento. Rilanciarono la storica Bang, Bang che Sonny Bono scrisse per Cher. I funerali di Franco Ceccarelli si terranno domani a Modena.