Gli Arcade Fire hanno riletto la canzone "Baby Mine", canzone che accompagna i titoli di coda della nuova versione di "Dumbo", lo storico cartone Disney del 1941, riletto da Tim Burton a cui è stato dato il compito di riportare in auge uno dei cartoni animati più amati al mondo, e di cui sono già uscito alcuni trailer. Il film, così come la colonna sonora saranno disponibili a partire dal prossimo 28 marzo e vedranno protagonisti anche Colin Farrell, Danny DeVito, Michael Keaton ed Eva Green. Gli Arcade Fire sono una delle rock band più famose di questi ultimi anni e hanno rivisitato questo classico scritto da Frank Churchill e Ned Washington che nella versione originale del 1941 era cantato da Betty Noyes.

Il rapporto col classico Disney

Butler, cantante della band, si è fatto accompagnare dalla sua famiglia, quella reale che corrisponde anche a quella artistica (gli Arcade Fire sono formati da lui, il fratello Will e la moglie Régine Chassagne), con la madre dei fratelli che ha contribuito al lavoro con l'arpa, il nonno che fa un cameo con il Sonovox (un effetto sonoro), mentre suo figlio suona il triangolo. In un comunicato stampa: "C'è una scena con una locomotiva nella versione originale del film in cui si usa uno strumento chiamato Sonovox che mio nonno paterno, Alvino Rey, contribuì a diventare famoso negli anni 30. Ogni volta che vedeva il film pensavo fosse lui".

Arcade Fire, un lavoro in famiglia

Butler continua dicendo che "quando ci è stato chiesto di rifare Baby Mine, ho immediatamente preso tutte le vecchie chitarre di mio nonno per suonarle inella canzone. Mia madre suona l'arpa, mio fratello il theremin, mia moglie canta e suona le percussioni e anche nostro figlio suona il triangolo, esattamente come succede sempre per quanto riguarda la nostra famiglia, con gli Arcade Fire. Mi relazionerò sempre alla canzone pensando alle persone che mi sono più care e sono preziose per me".