23 Febbraio 2016
15:44

Dopo Sanremo Deborah Iurato gira l’Italia per incontrare i fan: ‘Non mi monto la testa’

Dopo il terzo posto di Sanremo 2016 raggiunto con ‘Via da qui’ assieme a Giovanni Caccamo, Deborah Iurato incontra i fan in un giro per l’Italia che la sta portando da Milano a Catania.

Deborah Iurato assieme a Giovanni Caccamo il suo Festival di Sanremo lo ha vinto grazie a ‘Via da qui‘, canzone scritta da Giuliano Sangiorgi dei Negramaro. Arrivare sul podio (terzi) dopo essere stati a lungo i favoriti per la vittoria finale, alla propria prima partecipazione, è un risultato che forse lei stessa non avrebbe mai potuto aspettarsi. Sicuramente non se l'aspettava poco più di due anni fa, quando ‘Amici' non era ancora qualcosa di concreto e la vittoria del talent di Maria De Filippi solo una lontana speranza, coltivata, però, con grande impegno riuscendo a strapparla al fotofinish ai Dear Jack, la band che avrebbe conquistato le classifiche a suon di pop rock in quell'anno. Con meno clamore, ma non senza impegno, la Iurato, però, ha lavorato molto su di sé e la propria musica, trasferendosi a Milano e uscendo con un album, ‘Libere', dedicato alle donne.

Il traguardo di Sanremo2016

E con calma è arrivato anche questo traguardo, di cui la cantante ha potuto godere i tanti aspetti positivi ma di cui ha dovuto anche affrontare quelli negativi, causati dalla sovraesposizione mediatica che hanno fatto sì che venisse presa come bersaglio a causa di un abito, indossato la prima sera del festival e che, in effetti, non le stava benissimo, come ha spiegato anche ai microfoni di Fanpage nel video che vedete in testa all'articolo.

Un album che parla delle (e alle) donne

Ora, dopo quel terzo posto la Iurato è partita per gli in store in giro per il Paese in date che vanno da Milano fino a Catania, dove promuoverà il nuovo disco dal titolo “Sono ancora Io” (Sony Music) pubblicato il 12 febbraio che oltre a ‘Via da qui‘, ad alcune cover e reinterpretazioni di brani che aveva già inciso (anche per ‘Libere‘) e singoli mai pubblicati ha anche vari inediti tra cui ‘Mi allontanerò' (Bungaro-Chiodo-Romitelli); ‘Liberi così' (Romitelli-Simonetta-Panzarini) e ‘Sono ancora io' (Bonomo-Chiaravalli-Fazio) per un album che ha al centro come ricorda la stessa cantante ‘le donne, le loro conquiste sociali, politiche ed economiche, le discriminazioni e le violenze'.

‘Ho fatto tanti sacrifici'

In un'intervista a TgCom la Iurato ha spiegato che i sacrifici che ha dovuto fare per arrivare dove è arrivata sono tanti ‘e non voglio vanificarli montandomi la testa. Non so quanto tutto questo potrà durare, quindi faccio di tutto per godermi il momento'. Sul rapporto con Maria De Filippi spiega: ‘Ci siamo sentite anche prima del Festival. Per me è una donna importante che ha fatto molto per farmi crescere'.

Instore Tour "Sono ancora io"

24/02 Mondadori Megastore – Milano DUOMO ore 18.30
25/02 C.C. Porte Di Roma – Roma ore 18.00
26/02 C.C. Il Girasole – FERMO ore 17.30
27/02 C.C. Al Battente – ASCOLI PICENO (AP) ore 17.30
28/02 C.C. Auchan Giugliano (NA) ore 17.00
05/03 Media World c/o Centro Commerciale Fiordaliso (MI) ore 17.00
06/03 C.C. Il Faro – ROVIGO ore 17.00

Sanremo 2016, il vestito di Deborah Iurato e l'imbarazzante effetto melanzana
Sanremo 2016, il vestito di Deborah Iurato e l'imbarazzante effetto melanzana
Sanremo 2016, Deborah Iurato e Giovanni Caccamo cantano 'Via di qui'
Sanremo 2016, Deborah Iurato e Giovanni Caccamo cantano 'Via di qui'
Deborah Iurato si sfoga con i fan:
Deborah Iurato si sfoga con i fan: "La collaborazione con Lavezzi è finita, vi ho deluso"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni