4 Novembre 2021
13:37

Dopo BTS e BLACKPINK, HYBE vuole conquistare il mondo con nuovi gruppi K-Pop

Dopo il grande successo nel processo di occidentalizzazione del mercato K-Pop sudcoreano e dopo l’acquisizione da parte di HYBE della Ithaca Holdings di Scooter Braun, etichetta di Justin Bieber e Ariana Grande, il mercato K-Pop si prepara a intraprendere un nuovo percorso nel mercato nord americano e giapponese.
A cura di Vincenzo Nasto

Lo scorso aprile, la filiale americana di HYBE, la superetichetta sudcoreana che ha nel roster le leggende K-Pop dei BTS, ha acquisito al 100% la Ithaca Holdings di Scooter Braun. Un'acquisizione storica poiché riuniva sotto un'unica grande etichetta superstar del calibro di Justin Bieber, Ariana Grande, J Balvin, Demi Lovato e i gruppi K-Pop più famosi, tra cui BTS e TXT. L'acquisizione aveva portato le due parti a trarne conseguenze fantastiche, dalla maggior propagazione orientale della musica degli artisti nord americani, alla possibilità ancora maggiore di espansione del K-Pop nel mercato occidentale, soprattutto negli Stati Uniti. Una decisione commentata anche dal CEO di HYBE Bang Si-Hyuk: "L'inevitabile unione di HYBE e Ithaca Holdings segna l'inizio di una nuova avventura che nessuno avrebbe mai potuto immaginare. Le due società lavoreranno a stretto e attendo con impazienza le infinite possibilità di HYBE e Ithaca Holdings e il nuovo paradigma che la partnership stabilirà nell'industria musicale”.

Un nuovo gruppo femminile per il mercato americano

Nelle scorse ore, la HYBE ha tenuto anche il primo briefing aziendale del 2021 con la community, in diretta sul suo canale YouTube ufficiale. L'etichetta ha deciso di presentare il piano business per i prossimi anni, che si concentra su un modello di espansione senza confini in quattro aree: paesi e regioni, industria e affari, il presente e il futuro delle esperienze dei fan con i cantanti e un solido portfolio di artisti. Tra gli argomenti più attesi c'era sicuramente il lancio di nuovi gruppi K-pop nel mercato statunitense, ma anche in quello giapponese. La novità sembra l'espansione del mercato femminile K-Pop, con la HYBE che ha deciso di organizzare con la Geffen Records sotto Universal Music Group, il lancio di un gruppo. Per adesso, sono aperte le adesioni alle audizioni fino al 29 novembre, con gli Stati Uniti come luogo per la formazione delle giovani artiste.

Il survival I-LAND e la nuova band K-Pop

Dal gruppo femminile K-Pop ai sopravvissuti al talent "I-Land": il programma, organizzato dall'etichetta Big, è un survival musicale in cui 22 concorrenti si sfidano per 113 giorni in una località sconosciuta in mezzo alla foresta, all'interno di un abitazione con specialisti del mondo della musica. I finalisti dell'ultima edizione, K, Nicholas, EJ e Taki, saranno al centro del nuovo progetto HYBE, che li vedrà aggiungersi ad altri cantanti che parteciperanno alla trasmissione "&Audition", trasmessa nel 2022 tramite YouTube. I BTS non rimarranno un fenomeno isolato, come si era già capito negli scorsi anni, con il successo in Occidente di gruppi come le BLACKPINK, GOT7, TXT, SEVENTEEN e RED VELVET.

Il gruppo femminile K-Pop BLACKPINK ha deciso di non accettare più i regali dai fan
Il gruppo femminile K-Pop BLACKPINK ha deciso di non accettare più i regali dai fan
La cantante K-Pop Lisa delle BLACKPINK rivela il suo lato oscuro e sexy in "Lalisa"
La cantante K-Pop Lisa delle BLACKPINK rivela il suo lato oscuro e sexy in "Lalisa"
I Coldplay duetteranno coi BTS in My Universe: tutti voglio un feat della band K-Pop
I Coldplay duetteranno coi BTS in My Universe: tutti voglio un feat della band K-Pop
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni