659 CONDIVISIONI
23 Dicembre 2013
17:55

Dopo 40 anni Carlos Santana ritrova il suo primo batterista diventato un senzatetto

Dopo 40 anni Carlos Santana ritrova, grazie a una trasmissione televisiva, il suo percussionista originale che nel frattempo era finito per strada a Oakland. Una storia natalizia che ha un bellissimo lieto fine.
A cura di Francesco Raiola
659 CONDIVISIONI
via http://news.kron4.com/
via http://news.kron4.com/

La perfetta storia di Natale ha come protagonisti uno dei chitarristi più famosi al mondo: Carlo Santana. Il musicista americano di origini messicane, infatti, si è ritrovato coinvolto in una di quelle storie che farebbe la felicità dei palinsesti natalizi. C'è il personaggio famoso, c'è il co-protagonista che prima era un sodale di quello famoso e poi è caduto in disgrazia perdendo i contatti con l'amico e c'è il lieto fine. I fatti: un reporter di  Kron4, Stanley Roberts, stava girando una nuova puntata del format "People Behaving Badly", quando si è ritrovato a intervistare un senzatetto di nome Marcus Malone. La prima volta che l'ha incontrato l'uomo stava rovistando tra una montagna di rifiuti cercando oggetti che potessero avere valore.

Durante l'intervista Malone ha dichiarato di essere un percussionista e di essere stato addirittura il batterista della band originaria di Carlos Santana: "Una volta ero nella band di Santana, la Santana blues band originale. Ora sono un senzatetto e sto per strada" aveva dichiarato il musicista. Il reporter, però, non aveva subito creduto alle parole dell'uomo, conoscendo la generosità di Santana, infatti, non poteva credere che avesse lasciato un amico in difficoltà, e così ha mandato in onda l'episodio; è stato a quel punto è successo ciò che nessuno si sarebbe mai aspettato.

Malone – soprannominato, all'epoca, “the Magnificent” – perse i contatti con Santana quando, nel 1969, fu arrestato e portato nel carcere di San Quentin. Uscito da lì ha avuto enormi difficoltà a trovare un lavoro e così s'è ritrovato per strada a Oakland, mentre il suo amico diventava una star internazionale. Santana sostiene di averlo cercato per tanto tempo, senza riuscire a trovarne tracce, finché il 9 dicembre non ha visto la puntata che ritraeva Malone e così si è gettato per le strade di Oakland per trovarlo, ma senza successo. Stando al reporter, la crew del cantante lo avrebbe cercato su Facebook per chiedergli di accompagnarlo dall'amico e così in pochi minuti Roberts è andato dal percussionista e gli ha chiesto di seguirlo fino a un'auto di grossa cilindrata. È stato là che i due si sono incontrati e l'abbraccio è stato emozionante. "Oh, non sai quanto ho pregato per poterti rivedere" ha detto Malone al musicista che ha risposto confessandogli tutta la propria stima (qui potete vedere il video dell'incontro).

Nei giorni successivi Santana ha spiegato che ha deciso di registrare di nuovo con Malone nella band. Alla CNN ha dichiarato: "Voglio offrirgli un posto dove stare, in un appartamento, dargli dei vestiti e levarlo dalla strada" e ha continuato spiegando che vuole offrire al percussionista "l'opportunità di registrare nel prossimo album con la band originale. Abbiamo registrato un brano chiamato ‘Magnificent Marcus Malone’. Vogliamo che suoni e, se Dio vorrà, cominceremo a gennaio o febbraio".

Intanto il primo regalo sono stati dei congas così da dare all'amico la possibilità di riabituarsi a suonare, visto che è da un po' che non lo fa.

659 CONDIVISIONI
Carlos Santana rassicura i fan dopo il malore:
Carlos Santana rassicura i fan dopo il malore: "Così mi sono disidratato e sono svenuto"
Fabrizio Corona compie 40 anni, “festa” in carcere con ben 3 torte
Fabrizio Corona compie 40 anni, “festa” in carcere con ben 3 torte
Carlos Santana ha un malore, il chitarrista sviene sul palco: “Pregate per lui”
Carlos Santana ha un malore, il chitarrista sviene sul palco: “Pregate per lui”
47 di Videonews
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni