2 CONDIVISIONI

Diddy accusato di violenza e stupri tra il 2007 e il 2018 dalla cantante Cassie

Diddy è stato citato in giudizio dal tribunale federale di Manhattan: la causa è stata intentata dall’ex compagnia Cassie, una relazione durata dal 2007 al 2018.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Vincenzo Nasto
2 CONDIVISIONI
Diddy, foto di Getty Images
Diddy, foto di Getty Images

Nelle scorse ore, Sean Combs, aka Diddy, è stato citato in giudizio in un tribunale federale di Manhattan. L'imprenditore e manager musicale dovrà rispondere alle accuse di Cassie, nome d'arte di Cassandra Elizabeth Ventura, che è stata la compagna dell'uomo per 11 anni, dal 2007 al 2018. Cassi ha anche pubblicato il suo primo album con la Bad Boy Records, di cui Diddy è il fondatore. Cassie ha accusato Diddy di stupro e ripetuti abusi fisici durante la relazione durata più di un decennio. La prima risposta, arrivata da uno degli avvocati di Diddy, riportata dal New York Times, recita: "Mr. Combs nega con veemenza queste accuse offensive e oltraggiose. Negli ultimi sei mesi, il signor Combs è stato sottoposto alla persistente richiesta di 30 milioni di dollari da parte della signora Ventura, sotto la minaccia di scrivere un libro dannoso sulla loro relazione, che è stato inequivocabilmente respinto come palese ricatto".

Le lesioni celebrali evidenziate dalla risonanza magnetica

Facendo un passo indietro, Cassie e Diddy si conoscono nel 2005, quando la donna firma il suo primo contratto discografico con la Bad Boy Records, con cui pubblica il suo disco d'esordio Cassie: venderà oltre 100mila copie negli Stati Uniti, anche grazie al successo del primo singolo estratto Me & U. Nella causa depositata dagli avvocati della signora Ventura, c'è il racconto di un livello di controllo e un modello di abusi, che tracciavano un filo diretto tra l'uso di stupefacenti e la violenza sessuale. Nella cartella clinica, come raccontato dal New York Times, anche una risonanza magnetica della signora Ventura, in cui verrebbero evidenziate lesioni celebrali dovuti a pestaggi, ma anche direttamente causati dall'abuso di stupefacenti, come ecstasy e ketamina, che sarebbero state fornite proprio dal signor Sean Combs, aka Diddy.

L'episodio di stupro che avrebbe portato alla separazione tra Diddy e Cassie

Un racconto che attraversa gli 11 anni di relazione, tra pestaggi pubblici, come quello in strada nel 2009, che sarebbe avvenuto dopo averla vista parlare con un altro manager musicale. Alla macchina di Kid Cudi, uno degli artisti che frequentava Cassie nel 2012, che venne fatta saltare in aria nel vialetto di casa dell'artista, come ha confermato lo stesso Kid Cudi. Diddy l'avrebbe costretta anche a prostituirsi con escort maschi, mentre riprendeva e si provocava piacere. Tutti questi incontri si sarebbero tenuti in hotel esclusivi degli Stati Uniti, ma anche in alcune abitazioni di Diddy. Nel documento, Cassie racconterebbe anche che, dopo la fine della loro relazione, i due si sarebbero incontrati a cena: dopo averla accompagnata a casa, Diddy si sarebbe introdotto con forza nel suo appartamento, violentandola. Dopo quell'episodio sarebbe arrivata la separazione tra la signora Ventura e il manager, con la donna che nel frattempo ha costruito una famiglia con il personal trainer Alex Fine, da cui ha avuto due figli.

L'uso dell'Adult Survivors Act di New York

Douglas Wigdor, un avvocato della signora Ventura, ha detto che le parti avevano parlato prima che la causa fosse depositata. "Il sig. Combs ha offerto alla signora Ventura una cifra con otto zeri per farla tacere e impedire l'avvio di questa causa, ma la mia assistita ha rifiutato i suoi sforzi". La donna ha dovuto affidarsi all'Adult Survivors Act di New York, una legislazione emanata nel maggio 2022 che modifica la legge statale e permette alle vittime di reati sessuali, per i quali è scaduto il termine di prescrizione, di avviare azioni civili tra il 24 novembre 2022 e il 24 novembre 2023. La signora Ventura ha commentato: "Con l’avvicinarsi della scadenza dell’Adult Survivors Act di New York, è diventato chiaro che questa era un’opportunità per parlare apertamente del trauma che ho vissuto e dal quale mi dovrò riprendere per il resto della mia vita".

2 CONDIVISIONI
Russell Brand accusato di stupro, c'è anche una ragazzina di 16 anni: rimossi i suoi show da Channel 4
Russell Brand accusato di stupro, c'è anche una ragazzina di 16 anni: rimossi i suoi show da Channel 4
Vin Diesel accusato di violenza sessuale dalla sua ex assistente, il fatto sarebbe avvenuto nel 2010
Vin Diesel accusato di violenza sessuale dalla sua ex assistente, il fatto sarebbe avvenuto nel 2010
Pietro Storti: "I miei video sono parodie. Non sono un esempio, i figli sbagliano per colpa vostra"
Pietro Storti: "I miei video sono parodie. Non sono un esempio, i figli sbagliano per colpa vostra"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views