Elvis Costello (Getty Images)
in foto: Elvis Costello (Getty Images)

A Elvis Costello è stato diagnosticato un cancro che lo ha portato alla decisione di cancellare le sei date restanti del tour europeo: "Sei settimane fa il mio specialista mi ha chiamato per dirmi che avrei dovuto cominciare a giocare i numeri. Aveva raramente , forse mai, visto un cancro maligno così piccolo e aggressivo che, però, poteva essere debellato con una singola operazione" ha scritto il cantante in un lungo post sulla sua pagina Facebook, in cui annunciava la cancellazione dei concerti. Inizialmente gli era stato detto che avrebbe dovuto rispettare tre o quattro settimane di riposo e così Costello aveva cominciato il tour, ma i medici gli hanno consigliato di cancellare il resto delle date: "Il decorso post operatorio per questo tipo di intervento raccomanda tre o quattro settimane per recuperare a seconda di quando uno debba tornare a un lavoro di desk o a un'occupazione che comporta lavoro fisico o viaggi" ha spiegato.

L'essere musicista, però, ha complicato i piani, evidentemente perché, continua Costello "è impossibile comprendere quanto questi tempi possano coincidere con i bisogni di un musicista che suona dai 90 minuti alle 2 ore e più a  notte. Voglio ringraziare i nostri amici che sono venuti allo show di Amsterdam e quello di Anversa, Glynde e Newcastle per avermi sopportato". Costello spiega come si sia ritrovato con un umore migliore di quello sperato "ma adesso devo accettare che ho bisogno di più tempo di quello che pensavo per riprendere completamente le forze".

Scusandosi col pubblico delle città che non riuscirà a toccare col tour ha tenuto anche a dare un consiglio sulla prevenzione: "Signori, parlate coi vostri amici – scoprirete di non essere soli – ascoltate i consigli dei medici se avete qualche dubbio (…). Potreste salvarvi la vita, credetemi è meglio che giuocare alla roulette". Costello è uno dei cantautori inglesi più conosciuti al mondo, uno dei più stimati, in grado di attraversare generazioni e generi, pubblicando 24 album e collaborando con alcuni dei nomi più importanti della musica mondiale. Nella stessa nota stampa ha anche annunciato l'uscita di un nuovo album del quale è veramente orgoglioso che uscirà a ottobre.