1.634 CONDIVISIONI
16 Febbraio 2019
10:04

Di Teresa Langella “Non mi importa nada”, speriamo solo che dopo il reggaeton non scriva una ballad

Teresa Langella ha scelto Andrea nella prima scelta serale di Uomini e Donne, ma ha dovuto affrontare la delusione di non vedersi ricambiata, oltre allo schiaffo morale di non essere stata colei a cui è stato detto no (il ragazzo ha preferito dirlo al padre). Chissà se dopo la sua “hit” estiva adesso la ragazza deciderà di trasformare questa delusione in una ballad.
A cura di Redazione Music
1.634 CONDIVISIONI

"Prima volevo il cuore e adesso non mi importa nada". In queste ore si è creato un vero e proprio caso attorno a Teresa Langella che in una puntata speciale di Uomini e donne – il primo serale della trasmissione condotta da Maria De Filippi – ha dovuto scegliere tra due contendenti, Andrea Dal Corso, Antonio Moriconi. Ieri sera, su Canale 5 si è svolto un vero dramma con la ragazza che ha scelto Andrea il quale, però, non si è presentato all'appuntamento con la ragazza: qualche minuto prima, infatti, aveva avuto un colloquio col padre della ragazza – che pare abbia avuto un ruolo importante nella scelta – spiegandogli di volergli dare retta e non assumersi una responsabilità del genere dal momento che non era pronto. Sì, il ragazzo ha detto no alla ragazza per interposta persona.

Ma il punto non è questo: la scelta o meno, quale dei due ragazzi era quello che più si confaceva a lei, quanto la nostra società resti patriarcale o semplicemente la delusione della ragazza per cui da adesso in poi cominceranno mesi di ospitate in tv e nei locali, attribuzioni di flirt e tutto l'indotto che la trasmissione crea. Sarà interessante, invece, monitorare anche quella che sarà la carriera della Langella, quale strada prenderà la sua vita artistica, se resterà ferma alle ospitate prima del declino, se resterà come opinionista (sic) da qualche parte, se deciderà di sfruttare questa visibilità studiando o se deciderà di raccogliere qualche soddisfazione in musica, campo già esplorato da qualche anno.

Lo scorso agosto, infatti, la ragazza ha pubblicato una canzone intitolata "Non mi importa nada", un pezzo estivo, nelle sue intenzioni, reggaeton, di quelli che fanno tanto hit istantanee, un testo banalotto e una video che si ispira a quello in cui Baby K e Giusy Ferreri cantavano "Roma-Bangkok", con tanto di girl power e ragazzo lasciato a piedi dopo averle aiutate prestandole un po' di benzina. "Credevo nel tuo amore e adesso non mi importa nada, prima volevo il cuore e adesso non mi importa nada, temevo in un dolore e adesso non mi importa nada" canta la ragazza in un testo in cui si racconta la fine di un amore e un misto tra delusione e irrisione della vecchia storia. Una cosa trita e ritrita che speriamo la ragazza possa usare per tentare una strada diversa: va bene la hit estiva, ma cerchiamo di darle un senso oppure, come nel meglio della tradizione musicale internazionale, forse ci aspetta una ballad su una delusione d'amore.

1.634 CONDIVISIONI
Teresa Langella va
Teresa Langella va "Controcorrente": dopo il neomelodico e il reggaeton, tocca alla ballad
Teresa Langella, da Trattarmi male a Non mi importa nada, l'evoluzione musicale della tronista
Teresa Langella, da Trattarmi male a Non mi importa nada, l'evoluzione musicale della tronista
Controcorrente di Teresa Langella:
Controcorrente di Teresa Langella: "Un brano dedicata alle donne fragili, tratto da storie vere"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni