10 Aprile 2014
10:58

Dentista canadese vuole clonare John Lennon partendo da un molare

Un dentista canadese vuole clonare John Lennon e crescerlo come fosse suo figlio: facendogli studiare la chitarra, ma tenendolo lontano da droga e sigarette. Per farlo ha comprato un molare dell’ex Beatles e oggi ne è più convinto che mai.
John-Lennon
John Lennon

Il dentista canadese Michael Zuk continua nel suo progetto di far tornare in vita l'ex Beatles John Lennon. Una volontà che va avanti dall'anno scorso quando Zuk acquistò per 33 mila dollari a un'asta, un molare rotto del cantante con l'intenzione, appunto, di estrarre il suo DNA e poterlo clonare. No, non è uno scherzo e il concetto – come scrive Consequence of Sound – è stato ribadito durante un'intervista a Channel 4 in cui ha spiegato che nel frattempo la tecnologia per far sì che la sua idea sia attuabile è molto avanzata. Il dentista, però non s'è fermato all'idea originaria, ma ha già definito tutta quella che dovrebbe essere la vita del piccolo Lennon.

L'idea è quella di crescerlo come fosse un figlio, ma soprattutto fargli studiare chitarra tenendolo però distante da droga e sigarette. "Se c'è abbastanza DNA da mettere in sequenza – ha detto il dentista – potrebbe essere fondamentalmente un vero patrimonio genetico". Il dottore è convinto che la legge stia dalla sua parte e comunque ha specificato che se non si potrà in un paese cercherà quello in cui può mettere in atto la sua idea.

Chissà cosa ne pensano Yoko Ono e Sean Lennon.

Al Carnevale di Viareggio 2014 c'è anche John Lennon
Al Carnevale di Viareggio 2014 c'è anche John Lennon
Ascolta Beck che rifà
Ascolta Beck che rifà "Love" di John Lennon
John Lennon e i suoi occhiali: ecco 9 cose che potresti conoscere sui Teashades
John Lennon e i suoi occhiali: ecco 9 cose che potresti conoscere sui Teashades
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni