Demi Lovato (Getty Images)
in foto: Demi Lovato (Getty Images)

Quali sono le condizioni di Demi Lovato, ricoverata a causa di un'overdose la settimana scorsa e tuttora in ospedale? In mancanza di comunicazioni ufficiali è TMZ, il sito americano che per primo ha dato la notizia del ricovero della cantante, ha dare informazioni "di prima mano", come scrive in un articolo sullo stato della cantante di "Sober". Nell'unica nota della famiglia, uscita poche ore dopo il ricovero della ragazza, la Lovato era descritta come sveglia e cosciente e nei giorni successivi pareva che le condizioni fossero stabili: la cantante, si leggeva, era attorniata dalla famiglia e visitata dall'ex, l'attore Wilder Valderrama che più volte era passato a trovarla.

Le condizioni di Demi Lovato

Ieri, però, sempre il sito ha scritto che la cantante resta al Cedars-Sinai Medical Center anche perché "è molto, molto malata" come hanno riferito alcune fonti. TMZ scrive che la cantante sta soffrendo di febbre alta e nausea forte, tra le altre cose: "Ci è stato detto che queste sono tra le complicazioni relative a un'overdose". Pare che, in effetti, le condizioni della cantante fossero critiche dopo l'overdose e che era stata così forte "che la sua vita era in pericolo" continua TMZ che scrive che all'arrivo a casa da parte dei paramedici la cantante era stata trovata priva di sensi ed era stata curata con il Narcan, un farmaco contro overdose da oppiacei.

Rehab all'uscita dell'ospedale

Per adesso la cantante, quindi, resta in osservazione e non c'è ancora, pare, una data di ritorno a casa. Nei giorni scorsi alcuni giornali americani avevano anche scritto che qualcuno tra le persone a lei vicine le avevano suggerito di rientrare in riabilitazione al momento dell'uscita dall'ospedale. La cantante, infatti, dopo che in questi ultimi anni si era spesa molto a favore di un comportamento sano fosse ripiombata in alcuni dei problemi che l'avevano accompagnata negli anni precedenti quando ha dovuto combattere contro alcune dipendenze che, però, in questi anni sembravano passate.

L'ammissione di debolezza in "Sober"

Il suo ultimo singolo "Sober" era una lettera di scuse ai genitori e un'ammissione di debolezza in cui ammetteva di star morendo dentro: "Non lo so, non lo so, non lo so perché lo faccio ogni volta, ogni volta, ogni volta, succede solo quando sono sola, a volte voglio semplicemente cedere e non voglio più combattere. Ci provo continuamente. Stringimi, mamma, mi spiace tanto, non sono più pulita e papà, ti prego, perdonami per i drink lasciati sul pavimento".