Demi Lovato (Getty Images)
in foto: Demi Lovato (Getty Images)

Continuano a girare voci sulle condizioni di Demi Lovato, ricoverata qualche giorno fa in ospedale a causa di un'overdose. La cantante continua a stare in ospedale, al Cedars-Sinai Medical Center di Los Angeles, ma pare ce a breve, entro la settimana dovrebbe far ritorno a casa, stando, almeno a quanto scrive il sito americano Entertainment Tonight che cita una fonte che dichiara che "Demi è rimasta in ospedale oltre una settimana perché aveva bisogno di essere monitorata dal personale medico. Durante la sua permanenza in ospedale si è ammalata fisicamente e i dottori volevano essere sicuri di avere un occhio su di lei finché fossero stati certi che era nelle migliori condizioni per andare via".

Riguardo la sua salute e quello che succederà dopo, sempre a ET una fonte ha spiegato che la cantante e il suo team stanno decidendo quale sia la cosa migliore da fare una volta lasciato l'ospedale: "Demi ha detto alle persone a lei più vicine che vuole prendere sul serio il problema della sobrietà e ha deciso di fare ciò che è possibile per mantenere uno stile di vita salutare".

A questo proposito scrive anche People, citando sempre fonti vicine alla cantante che avrebbero dato per certa la voglia della cantante di entrare in riabilitazione appena terminato il ricovero: "Demi sta bene abbastanza per poter lasciare l'ospedale in questi giorni e ha accettato la riabilitazione. È una sua scelta quella della riabilitazione, anche perché non è una cosa che si può imporre. le è chiaro – continua People – la gravità della sua overdose e il ricovero è stato molto impegnativo per lei. Vuole tornare pulita e vuole essere aiutata ed è consapevole che ci vorrà un sacco di lavoro e di impegno per stare in salute". Nei giorni scorsi pare che la cantante abbia dovuto affrontare febbre e nausee.