Declan McKenna, oltre ad essere uno degli artisti glam rock più in tendenza, adesso si può fregiare di aver conteso il primo posto in classifica Uk ai Rolling Stones, con la ristampa di "Goats head soup", album pubblicato per la prima volta nel 1973. McKenna, dopo aver esordito tre anni fa con "What do you think about the car", in grado di entrare nella top 20 del Regno Unito, alza le aspettative con l'ultimo album "Zeros".

Un disco impegnato

A 22 anni Declan McKenna, nativo londinese, è diventato una nuova figura iconica, soprattutto grazie alle sue evoluzioni nei concerti dal vivo. Un artista nato sotto il segno di David Bowie, con cui condivide la passione per il trucco agli occhi e glitter, ma soprattutto l'immaginario spaziale che viene riproposto in ogni suo progetto musicale, ancor di più in "Zeros". Tutt'altro che leggeri i temi nelle sue canzoni, con McKenna che era salito alle cronache per il brano "Brazil" nel suo album d'esordio, in cui condannava la FIFA per aver assegnato il campionato mondiale di calcio al Brasile nel 2014, ignorando l'ampia e profonda povertà che nel frattempo colpiva la popolazione. Nel nuovo album invece McKenna indica il problema dell'inquinamento mondiale come la peggior condanna all'uomo, giocando sempre su quanto l'argomento sia preso poco sul serio. Rispetto al primo disco in cui le sonorità si avvicinavano all'indie pop, l'artista londinese con "Zeros" ha voluto allargare il range di pubblico, avvicinando la sua idea di rock a sonorità elettroniche che lo rendono più appetibile al mercato musicale.

Un nuovo record per i Rolling Stones

"Zeros" si classifica secondo nella Uk Official Album Charts, dopo aver combattuto strenuamente con la ristampa di "Goats head soup" dei Rolling Stones, ripubblicata dopo 47 anni. Proprio l'ultimo progetto musicale dei Rolling Stones riesce a rompere un altro record: quello di essere il primo album in grado di classificarsi di nuovo al primo posto dopo 6 decadi. All'interno della ristampa ritroviamo alcuni remix di "Scarlet" con Jimmy Page e l'esibizione live della band a Bruxelles l'anno della prima uscita del disco.