23 Novembre 2014
16:02

“David Bowie Is”, il film sul Duca Bianco in anteprima a Milano

Uscirà nelle sale il 25 e 26 novembre “David Bowie Is”, il film che ripercorre la carriera di uno degli artisti più importanti della musica contemporanea, tratto dalla mostra al Victoria and Albert Museum di Londra. Il lungometraggio sarà, però, presentato in anteprima a Milano il 24 novembre.

Arriva nelle sale italiane, con anteprima a Milano all’Arcobaleno Filmcenter di viale Tunisia lunedì 24 novembre, "David Bowie Is", ovvero il film dedicato al Duca Bianco, una delle leggende della musica mondiale che nel corso degli anni ha subito innumerevoli trasformazioni, sia musicali che fisiche, interpretando e facendo morire vari personaggi, da Ziggy Stardust al "Major Tom" di "Space Oddity" fino al "Sottile Duca Bianco", in grado di mutare la propria musica – come successo per la trilogia di Berlino – e aiutare quella dei colleghi (chiedere a Iggy Pop). Il film, che sarà nelle sale italiane solo per due giorni, il 25 e 26 novembre (qua le sale disponibili) è tratto dalla mostra che ha debuttato al Victoria and Albert Museum di Londra nel 2013 facendo registrare un record di pubblico. Il lungometraggio, infatti, è girato proprio tra le sale del Museo e viaggia attraverso l'intera carriera di Bowie e, oltre a ripercorrere le trasformazioni di cui sopra, mostrerà anche incredibili costumi di scena, accompagnati da un'incredibile colonna sonora che guiderà gli spettatori tra i 300 oggetti esposti che includono filmati, fotografie, testi scritti a mano, storyboard per i video, bozzetti di costumi e scenografie.

Dalla mostra al film

Un viaggio nelle sale accompagnati da ospiti speciali come lo stilista giapponese Kansai Yamamoto e il front-man dei Pulp Jarvis Cocker che sveleranno alcune delle storie che si nascondono dietro agli oggetti esposti. Il regista del film è Hamish Hamilton, il regista Premio BAFTA degli Academy Awards e della Cerimonia di Apertura dei Giochi Olimpici di Londra 2012, mentre la mostra è stata allestita da Victoria Broackes e Geoffrey Marsh del Dipartimento di Teatro & Performance V & A, i quali hanno dichiarato: "Siamo felici che questa mostra straordinaria viaggi per il mondo, che le persone possano immergersi nel tour cinematografico dell’esposizione di Londra. Il film offre affascinanti dettagli sugli oggetti chiave del David BowieArchive, commenti di ospiti speciali e naturalmente… una fantastica colonna sonora!".

Il best of di Bowie "Nothing Has Changed"

Il 17 novembre, intanto, è uscito "Nothing Has Changed", la raccolta definitiva di David Bowie che raccoglie il meglio della musica di Bowie dal 1964 al 2014, oltre a del materiale non pubblicato in precedenza e brani presentati per la prima volta in questa raccolta, anticipato dal singolo "Sue (or In A Season Of Crime)". Tra le rarità e i materiali esclusivi si trovano, tra le altre cose, un remix di "Love Is Lost (Hello Steve Reich Mix)" fatta da James Murphy e pubblicata per la prima volta, "Your Turn To Drive", pubblicata per la prima volta in CD,e originariamente offerta come free download agli acquirenti online dell’album "Reality" e "Life On Mars? (2003 Ken Scott Mix)", anche questa pubblicata per la prima volta in CD.

"Where we are": in anteprima mondiale a Napoli il film-concerto dei One Direction
21.036 di Peppe Pace
Ai Me contro Te con Il Film Il Mistero della Scuola Incantata va il David dello Spettatore 2022
Ai Me contro Te con Il Film Il Mistero della Scuola Incantata va il David dello Spettatore 2022
6 di Videonews
La clip 'Little Things' del film
La clip 'Little Things' del film "One Direction: Where We Are" (ANTEPRIMA)
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni