Da qualche anno a questa parte dicembre non coincide solo con le playlist delle canzoni di natale, ma anche con il Whamageddon. Se ancora non sapete che cos'è, beh, la parola potrebbe aiutare, essendo la crasi di Wham e Armageddon: è un gioco che piace molto sui social e mira a non essere eliminati a causa dell'ascolto anche involontario di "Last Christmas" dei Wham. La canzone è senza dubbio uno dei classici natalizi contemporanei più ascoltati e con l'arrivo delle festività natalizie è difficile che per un motivo o un altro si riesca ad arrivare a Natale senza averne ascoltato anche solo qualche nota.

Cos'è il Whamageddon

Perché, quindi, non farne un gioco e una sfida? E così è nato il Whamageddon, un gioco a esclusione che si basa su poche e semplici regole da seguire. La prima e più importante è che, ovviamente, dovrete fare lo sforzo di tenervi lontano quanto più possibile dalla tentazione Wham. E, lo sappiamo, non è semplice arrivare fino a Natale senza che qualche nota arrivi: tra playlist in streaming, pubblicità, la musica del vicino di casa, qualche jingle vario, il pericolo è sempre dietro la porta.

Non imbrogliate gli amici

Intanto, però, sappiate che stando alle regole se qualcuno vicino a voi la canticchia siete salvi: la prima regola, infatti, prevede che valga solo la versione originale, quindi per tutte le versioni remix etc non vale il Whamageddon, così come gli organizzatori sono stati chiari nello spiegare che è un gioco di sopravvivenza non di eliminazione, quindi evitate di inviare a tradimento la canzone ad amici e parenti. No, tranquilli, non ve la posteremo.

Le regole di Whamageddon

  1. L'obiettivo è durare il più a lungo possibile senza ascoltare il classico natalizio di WHAM "Last Christmas".
  2. Il gioco inizia il 1° dicembre e termina a mezzanotte del 24 dicembre. Usa il tuo fuso orario locale, se lo desideri.
  3. Si applica solo la versione originale. Goditi le migliaia di remix e cover.
  4. Sei eliminato non appena riconosci la canzone.
  5. Regola bonus: Pubblica sui social media l'hashtag #whamageddon quando vieni succede.
  6. Infine: Anche se non possiamo impedirti di inviare deliberatamente i tuoi amici a Whamhalla, l'intenzione è che questo sia un gioco di sopravvivenza. Non un Battle Royale. Quindi… non fare lo stupido, okay?