Luciano Ligabue ha comunicato che il suo Europe 2020, il tour che lo avrebbe visto protagonista in Europa sarà rinviato a causa della pandemia di Coronavirus. Sono tanti i concerti che in queste settimane sono stati rinviati, molti di un mese, altri direttamente in autunno. Non è chiaro quanto tempo dovrà passare affinché la situazione possa rientrare nei confini della normalità, e per questo motivo, evidentemente Ligabue ha scelto di rimandare tutto di un anno. Problemi sanitari e forse anche semplicemente organizzativi hanno portato il cantante italiano a spostare i concerti previsti per aprile e maggio 2020 all'anno prossimo: "Alla luce dei recenti avvenimenti e delle vigenti disposizioni governative, vengono rinviate a maggio 2021 le date di “EUROPE 2020”, il tour europeo di LUCIANO LIGABUE" si legge nella nota stampa che annuncia il rinvio

Le nuove date del tour europeo di Ligabue

Queste le nuove date del tour: il 16 maggio 2021 al LKA Longhorn di Stoccarda (recupero del 7 maggio 2020), il 18 maggio 2021 alla Muffathalle di Monaco di Baviera (recupero del 5 maggio 2020), il 21 maggio 2021 allo Shepherd's Bush Empire di Londra (recupero del 26 aprile 2020), il 23 maggio 2021 alla Melkweg di Amsterdam (recupero del 23 aprile 2020), il 26 maggio 2021 al Cirque Royal di Bruxelles (recupero del 1 maggio 2020), il 27 maggio 2021 al Bataclan di Parigi (recupero del 28 aprile 2020), il 29 maggio 2021 al Razzmatazz di Barcellona (recupero del 9 maggio 2020).

I rimborsi dei biglietti

Per quanto riguarda i rimborsi, gli organizzatori del tour fanno sapere che i biglietti già acquistati in prevendita rimangono validi per le nuove date corrispondenti e che ulteriori informazioni sui siti di Friends & Partner e di TicketOne. Nei giorni scorsi anche il cantante si era detto preoccupato per la situazione sanitaria nazionale, invitando tutti a restare a casa: "La cosa è seria, ragazzi. Aiutiamoli(ci) a contenere il contagio. #iorestoacasa #coronavirus #covid19italia #covid19"