American Idol si inserisce tra i due litiganti, The X Factor e The Voice, con un cast di primo livello: Mariah Carey, Keith Urban, Randy Jackson e Nicki Minaj. Il dopo Lopez-Tyler è iniziato e a vincere, alla fine, sarà la Fox (che possiede anche il talent del fattore x!).

Mancava la ciliegina sulla torta per il cast di giudici di American Idol, pronto a partire per la prima volta senza Steven Tyler e Jennifer Lopez. Dopo aver ingaggiato ad una cifra record Mariah Carey e confermato Randy Jackson nel cast, la produzione ha corteggiato senza sosta il personaggio "estremo" e quello "alternativo". Per il secondo è Keith Urban il prescelto, da vent'anni in attività e sempre al vertice delle classifiche country, dal 2006 sposato con Nicole Kidman. Ma la bomba è arrivata con Nicki Minaj e le star assolute nel cast, con la Carey, adesso sono due. Così facendo American Idol assesta un duro colpo agli avversari, rispettivamente X Factor Usa e The Voice, che hanno cominciato in anticipo la guerra in tv con Britney Spears e Christina Aguilera a fare da capofila (a supporto rispettivamente Demi Lovato e Adam Levine).

Il colpo è della Fox alla fine, visto che trasmette sia X Factor sia American Idol e la spallata all'astro nascente The Voice è tutta a carico della NBC. Per quanto riguarda le montagne di dollari agli artisti "assoldati", il cachet di Nicky Minaj è abbastanza generoso ma non arriva alle cifre di quello di Mariah: dodici milioni di dollari, appena sei in meno. Non è stato rivelato invece il cachet di Keith Urban che, secondo alcuni spifferi giunti in redazione, dovrebbe comunque attestarsi molto sotto le sue colleghe: 6 milioni di dollari.