Dopo "Quanto amore si dà", il singolo in cui Gigi D'Alessio duettava con Gué Pequeno, suo collega tra i giudici di The Voice, il cantante napoletano continua con sonorità mescolano urban, sonorità latine e neomelodia napoletana grazie al nuovo singolo "Domani vedrai", uscito lo scorso 12 luglio, seguito pochi giorni dopo dal video girato da Mauro Russo a Mesagne, in Puglia. Una canzone che sconvolge un po' chi conosce il repertorio di D'Alessio, anche se ci ha abituato a svolte uptempo. Questa, però, sembra una strada intrapresa con gusto e in qualche modo – forse involontariamente – segue un filone della musica napoletana che in questi ultimi tempi è stato riportato in auge da Liberato: no, Liberato e Gigi D'Alessio non sono la stessa persona, ma sicuramente questo pezzo del cantante rientra un po' nel filone che da anni portano avanti artisti come Franco Ricciardi e Granatino, per citarne un paio.

"Domani vedrai" e i complimenti rap

Non è un caso che proprio Franco Ricciardi sia uno di coloro che hanno voluto fare i complimenti al collega per questo brano, complimenti che si aggiungono a quelli di Gué, ma anche di Luchè, altra firma storica del rap napoletano e italiano e Livio Cori: insomma, la famiglia Tatangelo/D'Alessio è stata folgorata dal rap e ha cercato di adattarlo alle proprie corde. la canzone anticipa l'uscita del nuovo disco di inediti e "viaggia in una doppia dimensione tra i suoni mediterranei e la lingua partenopea, e vibrazioni elettroniche: ‘A vita toja nunn’a fa scamazza’ a nisciuno, Arape o core e vive pe t’annammura, Scetate a chistu suonne nun te fa cchiu’ male, Quante nu Papa more nato se ne fa'" come si legge nella nota che accompagna il singolo. D'Aklessio, inoltre, sarà protagonista, il prossimo settembre di un triplo concerto, a Napoli, assieme a Nino D'Angelo dal titolo "Figli di un Re Minore".

Gigi D'Alessio e Alberto Urso

Rap a parte, però, Gigi D'Alessio ha anche voluto condividere una foto che lo vede protagonista assieme a Alberto Urso, vincitore dell'ultima edizione di Amici, il talent di Maria De Filippi, che il cantante napoletano definisce " un artista meraviglioso", ricambiato da un cuore del cantante siciliano a cui D'Alessio ha anche fatto gli auguri per il suo ventiduesimo compleanno.