5 Maggio 2021
13:05

Come si vincono Disco d’Oro, di Platino e di Diamante e quanto valgono

Ogni settimana gli artisti segnalano sulle proprie pagine social di come un album o una canzone abbia raggiunto una certificazione, che solitamente è d’oro o di platino, con quest’ultimo che può vantare anche multipli (doppio platino, triplo, quadruplo), arrivando fino a quella diamante. Ecco come funziona l’assegnazione dei riconoscimenti.
A cura di Redazione Music

Il Disco D'oro, di Platino, di Diamante sono le certificazioni di vendita di ogni singola registrazione musicale pubblicata e venduta in Italia, ovvero riconoscimenti dati agli artisti per certificare il raggiungimento di un dato numero di copie vendute. Tali riconoscimenti riproducono, nella forma, un disco in vinile. Ogni settimana gli artisti segnalano sulle proprie pagine social di come un album o una canzone abbia raggiunto una certificazione, che solitamente è d'oro o di platino, con quest'ultimo che può vantare anche multipli (doppio platino, triplo, quadruplo), arrivando fino a quella diamante. Nonostante i cambiamenti avvenuti in questi ultimi anni nell'industria musicale, le certificazioni sono riconoscimenti che hanno ancora un alto valore simbolico – oltre che numerico, benché con un altro peso, come vedremo – per tanti artisti. Dischi d'oro e di platino si assegnano in base al numero di copie vendute in formato fisico, digitale o in base a un parametro di conversione degli ascolti in streaming, che vengono equiparati a una copia venduta. Ogni Paese, ovviamente, ha soglie diverse di attribuzione delle certificazioni.

Come si vincono e chi assegna Disco d’Oro, di Platino e di Diamante

Ogni settimana, solitamente di lunedì, la FIMI, in collaborazione con GfK, istituto di ricerche di mercato tedesco, ufficializza le certificazioni di vendita degli album e dei singoli in Italia. Cosa significa? Che in base alle vendite e all'ascolto in streaming degli album e di alcune canzoni, e il raggiungimento di alcune soglie (che negli anni sono cambiate non poco) la FIMI assegna le varie certificazioni, che nelle settimane, ovviamente, si sommano.

Quante copie vendute servono per gli album

Per quanto riguarda gli album (sono definiti tali i "supporti che hanno 6 o più tracce") le soglie che al momento – dal gennaio del 2014 – assegnano questi riconoscimenti sono (per prodotto fisico e online):

  • ORO oltre le 25.000
  • PLATINO oltre le 50.000
  • DOPPIO PLATINO oltre le 100.000
  • TRIPLO PLATINO oltre le 150.000
  • QUADRUPLO PLATINO oltre le 200.000
  • 5 PLATINO oltre le 250.000
  • DIAMANTE oltre le 500.000

Ma se è facile contare le vendite fisiche e digitali, come si contano quelle in streaming? Ogni stream vale una vendita? Ovviamente no. Intanto si conteggiano solo gli streaming in abbonamento, mentre per quanto riguarda la conversione degli ascolti in vendite, FIMI spiega che la metodologia utilizzata per l’inserimento degli audio streaming premium nelle classifiche Album è la ‘Nordic Sea Model' che prevede che si sommino tutti gli ascolti delle tracce contenute nell’album, escludendo gli ascolti del primo brano più ascoltato che eccedono il 70% del totale stream dell’album stesso. La scelta del 70% "consente di assegnare maggior rilevanza all’ascolto dell’album rispetto all’ascolto di un singolo brano" scrive FIMI che spiega che con "conversion rate" intende il numero totale degli ascolti (con cap del 70% sul brano più ascoltato) diviso per 1.300.

I criteri di assegnazione per i singoli

Per quanto riguarda i singoli, invece, le soglie FIMI sono 

  • ORO oltre le 35.000
  • PLATINO oltre le 70.000
  • DOPPIO PLATINO oltre le 140.000
  • TRIPLO PLATINO oltre le 210.000
  • QUADRUPLO PLATINO oltre le 280.000
  • 5 PLATINO oltre le 350.000
  • 6 PLATINO oltre le 420.000
  • 7 PLATINO oltre le 490.000
  • 8 PLATINO oltre le 560.000
  • 9 PLATINO oltre le 630.000
  • DIAMANTE oltre le 700.000

Per i singoli la questione della conversione è più semplice, ovvero 130 ascolti in streaming premium valgono 1 download digitale e sono esclusi "gli streaming ad-supported (effettuati da utenti non paganti), le tracce streaming con durata inferiore a 30 secondi, gli streaming via radio e gli ascolti su piattaforme di video streaming".

Quanto valgono il Disco d’Oro, di Platino e di Diamante

I cantanti ovviamente non guadagnano nulla dalle certificazioni. Nel senso che la FIMI non paga nulla, perché le certificazioni sono semplicemente riconoscimenti di soglie di vendita. Insomma, il guadagno degli artisti è insito nella soglia: più la certificazione è alta e più hai venduto. Per questo, negli ultimi anni in cui il fisico è crollato anche a causa della mancanza di instore – gli incontri che si fanno con i fan e che spesso prevedono l'obbligo di acquisto del cd per parteciparvi –

Sangiovanni è il primo artista di Amici a conquistare un disco di platino all'estero con Malibù
Sangiovanni è il primo artista di Amici a conquistare un disco di platino all'estero con Malibù
L'Ep d'esordio di Aka7even è il 24° disco di platino di Amici 20, con la dedica a Michele Merlo
L'Ep d'esordio di Aka7even è il 24° disco di platino di Amici 20, con la dedica a Michele Merlo
Amici20, Aka7even vince il Disco d'Oro e lo dedica a Maria De Filippi:
Amici20, Aka7even vince il Disco d'Oro e lo dedica a Maria De Filippi: "Questo premio è tuo"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni