324 CONDIVISIONI

Come Piccola Stella di Ultimo è diventato un classico della musica pop italiana

Piccola Stella di Ultimo, quinto singolo estratto dal terzo album in studio Colpa delle favole, ha conquistato nelle scorse ore il suo quarto disco di platino.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Vincenzo Nasto
324 CONDIVISIONI
Ultimo, screenshoot del video ufficiale di Piccola Stella
Ultimo, screenshoot del video ufficiale di Piccola Stella

FIMI ha pubblicato, nelle scorse ore, le certificazioni della 49esima settimana del 2023: tra i tanti titoli, appare limpida la quarta targa di platino per uno dei brani, diventati cult, della musica pop italiana. Piccola Stella di Ultimo, quinto singolo estratto dal terzo album del cantautore originario del quartiere San Basilio di Roma, ha conquistato il suo quarto disco di platino. Non sono solo i numeri a rendere Piccola Stella uno dei successi più evidenti del cantautore romano, un punto di svolta nella sua carriera: ma il brano presidia anche tra i "nuovi classici" del pop italiano, una colonna sonora per i fan dell'autore. Come nella scaletta dello Stadio Olimpico di Roma nel 2019, dov'è stato girato il video ufficiale della canzone, ma anche in quelle più recenti, Piccola Stella occupa la settima posizione: una tradizione diventata una congiunzione tra il cantante e il suo pubblico.

Anche perché l'origine del brano, come racconterà Ultimo nella narrazione del suo terzo progetto discografico Colpa delle favole, risiede nei primi passi con il mondo della musica. Infatti, Piccola Stella è "la prima canzone che scrissi, quando avevo 14/15 anni. Averla potuta inserire in Colpa delle favole è per me una forma di ringraziamento a me stesso di 9 anni fa. Volevo inserirla anche nei precedenti album, ma sentivo che questo era quello giusto". Anche negli ascolti, Piccola Stella sembra aver vissuto più vite: se le prime due certificazioni di platino sono arrivate nel 2019, la terza targa gli è stata consegnata solamente due anni più tardi, a ridosso della primavera 2021.

Ultimo, quarto disco di platino per Piccola Stella
Ultimo, quarto disco di platino per Piccola Stella

A rendere ancora più netto un prima e un dopo nella carriera di Ultimo dall'uscita di Piccola Stella è il video ufficiale della canzone, registrato durante il suo primo concerto allo Stadio Olimpico di Roma. Il 4 luglio 2019 infatti, a un anno dal suo primo concerto a Roma, il 20 gennaio 2018 al Quirinetta di Roma, 64mila persone hanno riempito lo stadio. Sul palco, insieme a Ultimo, saliranno due maestri che hanno accompagnato i primi anni del cantante: Fabrizio Moro con cui canta L'eternità e Portami via, ma soprattutto uno dei simboli di Roma come Antonello Venditti, sulle note di Roma Capoccia e Notte prima degli esami.

Ultimo, storia Instagram @ultimopeterpan
Ultimo, storia Instagram @ultimopeterpan

Anche se quella sera, il singolo Pianeti, che chiuderà il concerto sarà uno dei momenti più emozionanti, Ultimo decise di regalare un piccolo scorcio su ciò che fu il suo primo stadio Olimpico, riprendendo le note di Piccola Stella. Il video ufficiale infatti, vede l'autore al pianoforte, prima di lanciarsi verso il pubblico. Una registrazione che termina con un palloncino rosso fatto volare dallo stesso Ultimo, prima di abbandonare il palco, con le lacrime agli occhi. Durante la presentazione del concerto ai giornalisti, aveva mostrato il suo primo concerto, negli anni precedenti, al mercato di Testaccio a Roma, con pochissimi spettatori, sicuramente "meno di una decina".

Il 5 agosto 2019, il video di Piccola Stella viene pubblicato su YouTube, dove finora ha raccolto 37 milioni di visualizzazioni. Il singolo, insieme al brano arrivato al secondo posto al Festival di Sanremo 2019 I tuoi particolari, segneranno i due episodi più fortunati del progetto: entrambi certificati quattro volte disco di platino. Colpa delle favole e Peter Pan, rispettivamente terzo e secondo album del cantautore romano, sono i due dischi più certificati di Ultimo, collezionando entrambi cinque dischi di platino.

324 CONDIVISIONI
Ivan Graziani, gigante della musica italiana ben oltre le polemiche di X Factor
Ivan Graziani, gigante della musica italiana ben oltre le polemiche di X Factor
Birthh: "Voglio fare musica pop senza nascondere le complessità della vita"
Birthh: "Voglio fare musica pop senza nascondere le complessità della vita"
Ricordate Alexia? Che fine ha fatto l'autrice di Dimmi come e Per dire di no
Ricordate Alexia? Che fine ha fatto l'autrice di Dimmi come e Per dire di no
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views