Clementino è uno dei personaggi televisivi del momento. Il rapper campano, infatti, è uno dei quattro giudici di The Voice Senior, la versione per adulti del talent che fino all'anno scorso faticava a decollare. Con la nuova formula, la conduzione di Antonella Clerici e Gigi D'Alessio, Loredana Bertè e la coppia formata da Al Bano e la figlia Jasmine, oltre a Clementino, ovviamente, tra i giudici, il programma ha trovato una strada nuova e ottimi ascolti. Artisti che hanno alle spalle storie musicali importanti, one hit wonder, dischi di platino in Giappone, passato da collaboratori di artisti più noti, ma soprattutto professionisti che sanno quello che fanno e lo fanno senza tutto il contorno glamour dei talent più giovani, risultando, per questo, anche più autentico.

Se inizialmente il nome di Clementino poteva essere sembrato a qualcuno un po' troppo diverso dalle aspettative e dal resto del cast, fin da subito, e pian piano col passare delle puntate, il rapper si è conquistato un posto di rilievo nei cuori degli spettatori. Clemente Maccaro, vero nome del cantante, prima di fare il rapper ha una lunga esperienza nei villaggi turistici e su Rai1 è riuscito a portare quella vena lì, contestualizzandola ovviamente al programma: capacità di riconoscere il talento, simpatia, competenza e il gioco è fatto. Grazie anche, però, alla sintonia enorme con Gigi D'Alessio. I due sono molto amici e hanno collaborato anche nell'ultimo album di D'Alessio, e questa confidenza aiuta anche il programma: "Chi cambia canale è un Gigi D'Alessio" è ormai diventato un piccolo cult per chi guarda la trasmissione.

Se è vero che i giovani conoscevano già bene le doti del cantante, adesso anche le persone più adulte hanno cominciato ad apprezzare quello che è uno dei rapper più rispettati e longevi del panorama nazionale. Un artista in grado di spaziare, passando dal pezzo street a quello sanremese, dalla barra dura alla strofa d'amore, senza mai perdere credibilità. Insomma, negli anni Clementino si è creato una cifra stilistica precisa che adesso è riuscito ad adattare anche alla tv. La Iena White, come ama definirsi e come lo chiamano i fan, ha scoperto un nuovo palcoscenico, come avvenuto anche a Gigi D'Alessio negli anni scorsi, con programmi di successo in prima serata su Rai1. Chissà se questa potrà essere una prima esperienza di tante altre per il rapper che, comunque, ha la musica come suo primo obiettivo.

E non è un caso che lunedì 21 dicembre Clementino pubblicherà il nuovo singolo dedicato a Napoli. Si chiama "Partenope" la canzone che il rapper regala prima di Natale, nel giorno in cui si festeggia il compleanno della città: "Finalmente dopo tanti anni sono riuscito anche io a dedicare una mia canzone a Napoli, ad omaggiare la stupenda Partenope – spiega il rapper –  Io, che ho girato tutto il mondo, il sole di Napoli non l’ho mai visto da nessuna parte. Dicono ‘vedi Napoli e poi muori’, è vero, perché è così bella che hanno ragione. In tutti i posti dove sono stato ho visto che c’era bisogno di un po’ di Napoli, perché Napoli non è una città, Napoli è un mondo e una mentalità" ha detto. Per Clementino questo è il primo brano che esce per Sony Music.