28 Novembre 2017
16:29

Christian De Sica, il nuovo video girato dal figlio Brando: “Papà, un incubo per le rockstar”

È stato Brando De Sica, figlio di Christian, a girare il nuovo video del padre che ha rifatto “Jingle Bells”.
A cura di Redazione Music

Il Natale è tale per lo spirito che da inizio dicembre si comincia a respirare nelle case e nelle città. È tale anche per la colonna sonora che sempre lo accompagna, quello dei classici che da sempre siamo abituati ad associare a questa festività più che a tutte le altre. E tra novembre e dicembre, l'industria musicale che sa quanto si venda in questo periodo, oltre ai repack, qualche album che venderà più di tutti gli altri (Cremonini? Jovanotti?), ci sono le immancabili raccolte in cui artisti famosi rileggono in qualunque chiave canzone come "Jingle Bells" o "Have Yourself a Merry Little Christmas", "White Christmas" o le più moderne "Last Christmas" e "All I Want for Christmas is you".

La cover di Jingle Bells

Quest'anno, a cimentarsi con questi classici ci ha pensato anche Christian De Sica, attore ma anche crooner, con la musica che da sempre è una delle sue passioni principali. Oggi il cantante ha pubblicato il video della sua versione di Jingle Bells, con una partecipazione speciale. Il video, infatti, è stato girato dal figlio Brando che nella vita fa il regista e lo sceneggiatore e che per girarlo si è ispirato proprio ai luoghi comuni sugli album di Natale ("L’operazione Natalizia è abbastanza satura nell’immaginario").

Nelle parole di Brando

Senza porsi problemi ha spiegato che essendo "il territorio del disco di Natale scivoloso" e lui il figlio, si rischiava un prodotto troppo democristiano, finché ascoltare le parole di Manuel Agnelli in televisione gli ha dato l'ispirazione giusta: "Guardavo Manuel Agnelli (che ADORO), in una nota trasmissione televisiva, indirizzare consigli giusti ad un cantante che reputava sprecato se usato solo nell’ottica “Disco di Natale”, effettivamente l’operazione Natalizia è abbastanza satura nell’immaginario. Quindi ho pensato al più grande incubo che poteva avere una vecchia rockstar sola e in crisi creativa il giorno di Natale… mio padre che gli compare davanti e comincia a cantargli Jingle Bell".

Le ispirazioni cinematografiche

A quel punto, però, l'ispirazione hanno continuato a dargliela un po' di film a cui ha voluto ispirarsi (oltre a Sid Vicious): "Ridendo ho cominciato a scrivere e disegnare le inquadrature sui secondi della canzone, mi sono calato nell’immaginario di Richard Donner in ‘SOS Fantasmi', Joe Dante, il ‘Rocky Horror Picture Show' e ‘Il Fantasma del Palcoscenico' di De Palma. Volevo essere punk ed elegante allo stesso tempo, ho pensato a Sid Vicius che canta ‘My Way'".

Merry Christian, l'album di Natale di De Sica

La canzone è contenuta in "Merry Christian", l'album prodotto da Niccoló Petitto, distribuito da Warner Music Italia e uscito in cd, LP e in tutti gli store digitali venerdì 24 novembre in cui De Sica alterna originali brani tradotti in italiano, canzoni internazionali e anche un brano tradizionale napoletano. Il cantante sta incontrando i fan degli store delle principali città italiane: martedì 28 novembre è alla Feltrinelli di NAPOLI (Via S. Caterina a Chiaia, 23 – h. 21.00) introdotto da Serena Autieri e giovedì 30 novembre sarà alla Feltrinelli di ROMA (Galleria Alberto Sordi – h.18.30) con Pino Strabioli.

Massimo Boldi e un nuovo film con Christian De Sica:
Massimo Boldi e un nuovo film con Christian De Sica: "Ci stiamo lavorando, non abbiamo mai litigato"
"Ma chi te conosce, ma chi te vo", l'epica risposta di Christian De Sica all'attrice che lo nomina
De Laurentiis: “De Sica e Boldi pulciari, si sono separati per guadagnare di più”
De Laurentiis: “De Sica e Boldi pulciari, si sono separati per guadagnare di più”
87.089 di Spettacolo Fanpage
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni