4 Marzo 2021
17:00

Chi sono Alberto Radius e i Mamakass, che cantano Lucio Battisti con i Coma_Cose a Sanremo 2021

Alberto Radius e i Mamakass saranno due degli ospiti per la terza serata del Festival di Sanremo 2021, dedicata ai duetti e alle cover. Accompagneranno sul palco dell’Ariston i Coma_Cose, esibendosi in uno dei capolavori della coppia Battisti-Mogol “Il mio canto libero”, singolo pubblicato nel 1972.
A cura di Vincenzo Nasto

Durante la terza puntata del Festival di Sanremo 2021, dedicata ai duetti e alle cover, sul palco con il gruppo queer pop dei Coma_Cose saliranno l'ex chitarrista dei Formula 3 Alberto Radius e il duo di produttori Mamakass, formato da Fabio Dalè e Carlo Frigerio. Insieme hanno deciso di portare sul palco dell'Ariston il leggendario brano di Lucio Battisti, scritto da Giulio Rapetti Mogol: "Il mio canto libero".

Chi è Alberto Radius

Alberto Radius nasce a Roma nel 1942, e dopo il servizio militare incomincia a suonare nei club di alcune città italiane insieme ai Campanino. Da lì, il trasferimento a Milano, che gli dà l'opportunità di suonare nella band "Quelli", gruppo diventato famoso poi con il nome Premiata Forneria Marconi. Radius avrebbe preso il posto di Franco Mussida, all'epoca impegnato nel servizio militare. Dal ritorno di quest'ultimo, decide di abbandonare la band, e insieme a Tony Ciccio e Gabriele Lorenzi forma nel 1969 il gruppo Formula 3. Questa formazione gli permette anche di sottoscrivere un contratto discografico con la Numero Uno, etichetta fondata da Lucio Battisti, con cui collaborerà anni dopo. Con "Questo folle sentimento", la band prende il volo, ma dopo sei anni, Radius forma un altro complesso di discreto successo: "Il volo". Negli anni pubblica anche lavori solisti, come l'album rock "Carta straccia", il suo più grande successo personale, in cui è presente il singolo "Nel ghetto".

Chi sono i Mamakass, duo formato da Fabio Dalè e Carlo Frigerio

I Mamakass sono un duo di produttori discografici, compositori, arrangiatori, polistrumentisti, tecnici del suono italiani composto da Fabio Dalè e Carlo Frigerio. I due si conoscono nel 2007, partecipando insieme alla nascita e alla crescita della band elettronica Smoking Presidents, che suonerà anche all'apertura del concerto di Vasco Rossi allo stadio di Messina nel 2008. L'esperimento continua per altri tre anni, quando nel 2011 decidono di fondare i Mamakass, pubblicando solo l'anno dopo, per l'etichetta Metraton, l'Ep "Notte scura". Da produttori lavorano nel 2015 a tre tracce del disco "D'io" di Dargen D'Amico, prima di conoscere nel 2016 i Coma_Cose, di cui diventeranno i produttori ufficiali. In sequenza arrivano le collaborazioni con i Subsonica, con Ghali nella produzione di "22:22", con Willie Peyote che rincontreranno durante il prossimo Festival, senza dimenticare Raphael Gualazzi e J-Ax.

Alberto Radius e i Mamakass con i Coma_Cose a Sanremo 2021

Dopo aver contribuito alla composizione delle musiche del brano "Fiamme negli occhi" dei Coma_Cose, i Mamakass accompagneranno la band sul palco durante la terza serata del Festival di Sanremo 2021, dedicata alle cover e ai duetti. Insieme al chitarrista Alberto Radius, i cinque si esibiranno in una cover del brano di Lucio Battisti e Giulio Rapetti Mogol "Il mio canto libero": un brano sull'amore ritrovato, scritto dallo stesso Mogol e interpretato da Battisti nel 1972.

Sanremo 2021, Giuliano Sangiorgi omaggia Lucio Dalla e poi il monologo sulla canzone d'autore
Sanremo 2021, Giuliano Sangiorgi omaggia Lucio Dalla e poi il monologo sulla canzone d'autore
268 di Videonews
Coma_Cose a Sanremo 2021: "Vogliamo stupire sia chi ci conosce che il festival"
Coma_Cose a Sanremo 2021: "Vogliamo stupire sia chi ci conosce che il festival"
103 di Peppe Pace
Sanremo 2021, Negramaro cantano in tv la versione originale di 4 marzo 1943 di Lucio Dalla
Sanremo 2021, Negramaro cantano in tv la versione originale di 4 marzo 1943 di Lucio Dalla
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni