La laringite ha colpito Laura Pausini impedendole di essere sul palco dell'Ariston durante la serata di inaugurazione del 68° Festival di Sanremo. Nonostante questo, però, la Pausini è riuscita in qualche modo ad essere presente, in collegamento telefonico, scherzando con Fiorello e Claudio Baglioni prima e dopo la loro esibizione in "E tu…". La Pausini ha dialogato coi due, stando alle loro battute e dando appuntamento a sabato, quando salirà di persona sul palco per festeggiare anche i 25 anni de "La solitudine", la canzone che ha dato il la alla sua carriera nazionale, prima, e internazionale.

L'annuncio del rinvio a sabato

La cantante, però, ha anche voluto ringraziare ancora una volta il medico che la sta seguendo in questi giorni, ovvero il medico-chirurgo Franco Fussi: "Questo è il video che avevo registrato ieri sera… sto migliorando eh! Sabato ci sarò. Sto prendendo tutto il cortisone delle farmacie di Ravenna! Ahahah grazie dottor Fussi, grazie X Factor Spagna". Un ringraziamento che, appunto, ha voluto anche replicare telefonicamente.

Franco Fussi specialista in Foniatria

Franco Fussi, si legge sul sito di foniatria La voce artistica è "medico-chirurgo, specialista in Foniatria e Otorinolaringoiatria, responsabile del Centro Audiologico Foniatrico dell’Azienda USL di Ravenna, Responsabile scientifico con Silvia Magnani del corso di Alta Formazione in Vocologia Artistica dell'Università di Bologna diretto dal prof. Antonio Pirodda (con sede a Ravenna), Docente al Corso di Laurea di Logopedia dell’Università degli Studi di Bologna (sede di Ravenna) e già docente al Corso di Specializzazione in Audiologia e Foniatria dell’Università di Ferrara". Il Professore è un esperto del settore, "consulente foniatra del Teatro Comunale di Bologna, delle Accademie d’Arte Lirica di Osimo, Martina Franca e dell'Accademia Rossiniana di Pesaro, della Scuola dell'Opera Italiana del Comunale di Bologna" collaborando con scuole di canto e curando anche alcuni testi su parola e canto e arte vocale.