13 CONDIVISIONI

Cesare Cremonini scrive la sigla del Giro d’Italia

Si chiama “Mezza Estate” ed è la sigla della 96esima edizione del Giro d’Italia che parte il 4 maggio da Napoli e si concluderà il 26 maggio a Brescia.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
13 CONDIVISIONI
Immagine

"Mezza Estate" è il brano inedito scritto da Cesare Cremonini che accompagnerà gli spettatori che guarderanno i ciclisti, prossimi alla partenza, per la 96esima edizione del Giro d'Italia. E' la sigla televisiva ufficiale che ascolteremo in apertura e in chiusura, ad ogni tappa, per un giro che partirà domani da Napoli e si concluderà il 26 maggio a Brescia. Il cantautore bolognese, il cui ultimo album La teoria dei colori è Disco d'Oro con più di 55mila copie vendute, si è detto entusiasta all'idea di comporre una sigla televisiva per il Giro d'Italia.

Mi è stato chiesto di scrivere una canzone che divenisse la sigla del Giro d'Italia e l'idea mi ha divertito perché mi ha offerto un'altra opportunità per esprimermi ancora in maniera diversa, e per di più su un argomento appassionante e ricco di storia.

C'è un illustre paragone, da poter fare proprio con un suo concittadino:

Le sigle dei programmi televisivi mi hanno sempre appassionato e affascinato, fin dai tempi in cui da piccolo impazzivo per quella scritta da Lucio Dalla per il Lunedìfilm di Rai Uno. Le sigle in realtà non sono vere e proprie canzoni, ma hanno una funzione diversa, devono dare il benvenuto a chi sta guardando la tv. Ecco, ‘Mezza Estate' è il mio benvenuto a chi sta guardando il Giro.

13 CONDIVISIONI
Cesare Cremonini, dopo il Nastro d'Argento un tour già tutto sold out
Cesare Cremonini, dopo il Nastro d'Argento un tour già tutto sold out
Giro D'Italia, Cremonini firma la sigla della corsa in rosa
Giro D'Italia, Cremonini firma la sigla della corsa in rosa
Cesare Cremonini in concerto all'Arena di Verona il 22 Luglio
Cesare Cremonini in concerto all'Arena di Verona il 22 Luglio
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views