6 Marzo 2018
10:59

Certificazioni: nessun album, ci pensa la trap a fare incetta di platini e ori tra i singoli

È la trap a fare la voce grossa nella classifica delle certificazioni settimanali, con Sfera, Ghali e Capoplaza a prendersi platini e ori, ma festeggia anche Calcutta (oltre agli stranieri Bieber, The Chainsmoker e Sam Smith)
A cura di Redazione Music
Sfera Ebbasta
Sfera Ebbasta

È una settimana di transizione per le certificazioni musicali, con lo spazio riservato agli album completamente vuoto e la lista dei singoli più breve del solito. Non ci sono album certificati questa settimana, a dimostrazione di un periodo un po' lento, come dimostrano anche le classifiche, che da qualche settimana vedono in testa un album uscito a metà gennaio, che continua a fare la voce del padrone, ovvero "Rockstar" di Sfera Ebbasta, che nessuno riesce a scalzare dalla prima posizione, tranne per l'uscita dell'album di Madman "Back Home" e per la parentesi post sanremese dell'album del vincitore del Festival Ermal Meta che ha debuttato in testa con "Non abbiamo armi". Non ce l'hanno fatta né Baglioni, con la raccolta "50 – Al centro", né Annalisa con l'ultimo "Bye Bye" che si sono fermati in seconda posizione, come dovette fare Emma con suo "Essere qui".

Insomma, nessun album, ma qualche singolo tra platino e oro ci sta. Intanto c'è Justin Bieber che con un pezzo non nuovissimo, "Sorry", arriva al sesto platino, quanti ne hanno presi i The Chainsmoker con "Don't let me down", mentre sono quattro per Sam Smith e la sua "Stay With Me". E sono quattro anche quelli del primo italiano, ovvero Sfera Ebbasta, premiato per la sua "Tran Tran", primo singolo estratto dall'ultimo album, quando ancora non si sapeva se un album ci sarebbe stato. Ed è la trap a trainare questa speciale classifica, con "Giovane fuoriclasse" di Capo Plaza & AVA a due platini, "Cara Italia" di Ghali che arriva al primo, toccando l'oro con "Ora d'aria", ma esultano anche Shade per il secondo platino di "Irraggiungibile" (feat. Federica Carta) e Calcutta che va oro con "Orgasmo". Ecco la lista completa:

  • "Sorry" Justin Bieber Universal Music 6 platino
  • "Don't let me down" The Chainsmokers feat. Daya SMI COL 6 platino
  • "Stay with me" Sam Smith Capitol 4 platino
  • "Tran tran" Sfera Ebbasta Universal Music 4 platino
  • "Mi gente" J. Balvin & Willy William B1 Recordings 4 platino
  • "No vacancy" OneRepublic Interscope 3 platino
  • "Giovane fuoriclasse" Capo Plaza & AVA Sto Records 2 platino
  • "Irraggiungibile" Shade feat. Federica Carta WM Italy 2 platino
  • "Imagine" John Lennon Universal Music International platino
  • "Cara Italia" Ghali Sto Records platino
  • "Orgasmo" Calcutta Bomba Dischi oro
  • "Magicabula" Junior Cally oro
  • "Ora d'aria" Ghali Sto Records oro
  • "Nobody does it better" Michael Calfan WM Germany oro
  • "Guarda come flexo" MamboLosco feat. Edo Fendy Sugo oro
  • "Me and my broken heart" Rixton Universal Music oro
  • "Legalize the premier" Caparezza feat. Alborosie Universal Music oro
È un inizio di 2018 di platino per Cremonini e D'Avena, doppio per Jovanotti
È un inizio di 2018 di platino per Cremonini e D'Avena, doppio per Jovanotti
Mina e Celentano chiudono l'anno col botto e il sesto platino, bene anche Vasco e Negramaro
Mina e Celentano chiudono l'anno col botto e il sesto platino, bene anche Vasco e Negramaro
Coez pigliatutto tra i platini, bene Fabrizio Moro e Sfera Ebbasta, premiato anche Avicii
Coez pigliatutto tra i platini, bene Fabrizio Moro e Sfera Ebbasta, premiato anche Avicii
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni