27 Gennaio 2010
21:41

Carmen Consoli si racconta a Vanity Fair

La cantantessa si confessa a Vanity Fair dichiarando di essere sempre stata tradita e di desiderare dei figli. Il 2 febbraio partirà da Roma il suo tour acustico e rock.
A cura di Antonella

La cantante siciliana Carmen Consoli di ritorno dal suo mini tour americano si esibirà il prossimo 2 febbraio a Roma con un live sia acustico che rock, e inoltre, si racconta a Vanity Fair.

A lei è dedicata la copertina del prossimo numero di Vanity Fair, all’interno della rivista si trova una lunga intervista alla cantante, la quale si apre raccontando qualcosa sulla sua vita privata.

Non ho mai avuto una bella storia d’amore. Anche se credo molto nella fedeltà, nell’impegno, nella devozione, sono stata tradita troppe volte. Io non ho mai tradito, nemmeno i miei musicisti che mi seguono da anni.

Sono in giro otto mesi all’anno ed è difficile trovare un uomo che mi stia sempre accanto. Il telefono non mi basta e mi mancano anche altre cose. Per esempio mi manca mio padre che ho perso lo scorso maggio e mi manca anche un figlio.

Vorrei avere più di un figlio. Ho un grande senso materno, e sono sicura che li avrò. Sono una persona molto semplice, mi piace andare a fare la spessa con una molletta tra i capelli, uscire con una tuta o giocare a tennis.

Alla domanda del giornalista di Vanity Fair: Come è andata in America? Ha risposto:

E’ andata bene anche se è cominciata male. Quando sono arrivata a Montreal la temperatura era a -20 e siccome venivo dalle Maldive, dove ho trascorso Capodanno con mia mamma, dove c’erano 28 grandi mi è salita la febbre. Ho avuto delle ottime recensioni dei miei concerti e ho capito che all’estero hanno una buona considerazione dell’Italia.

Antonella Pitaniello

carmen consoli
Carmen Consoli su Vanity Fair: sono stata tradita
Carmen Consoli su Vanity Fair: sono stata tradita
Tiger Woods, nudo su Vanity Fair
Tiger Woods, nudo su Vanity Fair
Carmen Consoli trionfa su iTunes
Carmen Consoli trionfa su iTunes
Alessandra De Stefano a lutto per Davide Rebellin:
Alessandra De Stefano a lutto per Davide Rebellin: "In Italia si muore ancora in bici"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni