0 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Carla Bruni, piccole defiances di una first lady in carriera

La First Lady scaricata probabilmente da Woody Allen che vorrebbe per il suo prossimo film l’attrice premio Oscar Marion Cotillard.
A cura di Fanpage Admin
0 CONDIVISIONI
carla-bruni

La bella Carlà dovrà fare i conti con la dura realtà. Essere la moglie del Premier francese – Nicholas Sarkozy – non vuol dire automaticamente avere tutto ai propri piedi. Il cinema e la musica – a parte il suo disco d’esordio “Quelqu'un m'a dit” – non sembrano accettare a braccia aperte l’ex modella italo-francese tra le loro file per ritagliarle un posto – come si potrebbe definire – d’onore.

Le voci di un probabile divorzio – poi smentito ma neanche tanto – tra lei e Sarkò ha dato ampio adito a scontri tra media per stare dietro all’ultima verità gossippara. La Bruni – però – ha aspirazioni artistiche che vanno oltre il semplice strimpellare note sulla chitarra cantando d’amore e di gioia. Il cinema è uno dei prossimi obbiettivi della bella first lady française ma pare che il grande schermo non sia così ben disposto a darle una grande occasione per entrare nella memoria degli spettatori.

Woody Allen – in vista del suo prossimo lavoro cinematografico che inizierà le riprese a Parigi la prossima estate – ha detto di volerle riservare un ruolo che si avvicina più ad un cameo che ad uno principale. Marion Cotillard sarà – invece – la protagonista del nuovo film del regista newyorkese preferita a Carla Bruni. Chi sa cosa si starà chiedendo la premiere dame francese dopo tutte queste spiacevoli vicissitudini, forse che la vie non è sempre en rose.

L.M.

0 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views