20 Novembre 2022
09:56

Caos biglietti Taylor Swift, le scuse di Ticketmaster: “Mai viste tante richieste per un tour”

Dopo che anche Taylor Swift è andata su tutte le furie, TicketMaster si è scusata per le difficoltà a gestire le richieste per il prossimo tour della cantautrice.
A cura di Redazione Music

Ticketmaster ha chiesto scusa ai fan di Taylor Swift per le difficoltà che questi ultimi hanno trovato per acquistare i biglietti per l'Eras Tour – annunciate, per adesso 52 date – della cantante, che ha appena pubblicato il nuovo album "Midnights". Quella che è una delle aziende leader del settore ha dovuto chiedere scusa sia con un lungo comunicato postato sul proprio sito, sia con alcuni messaggi postati sui social network in cui ha cercato di spiegare cosa fosse successo e dove si fosse creato l'inghippo che ha portato enormi disagi ai fan della cantante che per molto tempo non sono riusciti ad acquistare biglietti per una delle date.

"Vogliamo scusarci con Taylor e tutti i suoi fan, in particolare quelli che hanno avuto un'esperienza terribile nel tentativo di acquistare i biglietti. Riteniamo di dovere a tutti condividere alcune informazioni per aiutare a spiegare cosa è successo" hanno scritto su Twitter, rimandando al sito per maggiori spiegazioni. E anche lì sono partiti con ulteriori scuse: "Ci sforziamo di rendere l'acquisto dei biglietti il ​​più semplice possibile per i fan, ma non è stato così per molte persone che hanno cercato di acquistare i biglietti per Taylor Swift. Per prima cosa, vogliamo scusarci con Taylor e tutti i suoi fan, specialmente quelli che hanno avuto una terribile esperienza nel tentativo di acquistare i biglietti. Successivamente, sentiamo di dovere a tutti di condividere alcune informazioni per aiutare a spiegare cosa è successo".

Pare che il problema principale sia arrivato dalla mole di traffico che si è riversata sul sito sia da parte dei fan che da quello di molteplici bot. La previsione è stata praticamente disattesa e anche il metodo di pre sale ai fan verificati non è riuscito ad arginare il caos: "Storicamente, siamo stati in grado di gestire un volume enorme di entrate nel sito per acquistare i biglietti, quindi quelli con codici Fan verificati hanno un processo di acquisto agevole. Tuttavia, questa volta l'incredibile numero di attacchi bot e di fan che non disponevano di codici ha indirizzato un traffico senza precedenti sul nostro sito, con un totale di 3,5 miliardi di richieste di sistema, 4 volte il nostro picco precedente".

Ticketmaster ha detto che oltre il 90% dei biglietti è stato acquistato in due giorni, battendo anche il record per il maggior numero di biglietti mai venduti in un solo giorno da un artista in tournée: "Stiamo lavorando per rafforzare la nostra tecnologia per il nuovo livello che è stato fissato dalla domanda per Taylor Swift | Il Tour delle Ere. Una volta superato questo, se ci sono dei passi successivi, gli aggiornamenti verranno condivisi di conseguenza". Il caso biglietti aveva scatenato anche l'ira della cantante che aveva scritto: "Non ho intenzione di trovare scuse per nessuno perché abbiamo chiesto loro, più volte, se potevano gestire questo tipo di richiesta e ci è stato assicurato che potevano. È davvero sorprendente che 2,4 milioni di persone abbiano ricevuto i biglietti, ma mi fa davvero incazzare il fatto che molti di loro si sentano come se avessero subito diversi attacchi di orsi per ottenerli".

Taylor Swift, il pop notturno di Midnights racconta senza sconti se stessa e i suoi nemici
Taylor Swift, il pop notturno di Midnights racconta senza sconti se stessa e i suoi nemici
Perché negli Usa studiano le popstar all'Università: da Taylor Swift a Kanye West
Perché negli Usa studiano le popstar all'Università: da Taylor Swift a Kanye West
Taylor Swift record negli Usa: chissà se questa volta l'Italia si accorgerà di Midnights
Taylor Swift record negli Usa: chissà se questa volta l'Italia si accorgerà di Midnights
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni