Camila Cabello (Jamie McCarthy/Getty Images for iHeartMedia )
in foto: Camila Cabello (Jamie McCarthy/Getty Images for iHeartMedia )

Camila Cabelo ha voluto scrivere un post di scuse per aver usato, in passato, frasi razziste sui social media. La cantante, ex Fifth Harmony e una delle popstar più note, ha scritto che è dispiaciuta per aver utilizzati parole che hanno potuto ferire qualcuno. La cantante ha spiegato che lo ha fatto quando era piccola e che adesso, a 22 anni, è cresciuta e ha capito, col tempo che era un atteggiamento sbagliato: "Quando ero più giovane ho usato un linguaggio di cui mi vergogno profondamente e di cui mi pentirò per sempre. Era scostumata e ignorante e una volta che ho capito sia il peso che il vero significato dietro questo linguaggio orribile e offensivo mi sono vergognata di averlo usato".

Perché Camila Cabello è stata accusata di razzismo

In passato, infatti, Camilla Cabello è stata accusata di aver usato un linguaggio offensivo e razzista soprattutto nei suoi post su un account Tumblr adesso cancellato. In questi giorni, però, il caso è tornato d'attualità, con alcuni utenti dei social che hanno ripostato alcuni di quei post e per questo la cantante ha ritenuto opportuno intervenire e scusarsi pubblicamente per quanto fatto quando era più piccola. Già in passato la popstar era intervenuta per chiedere ai fan più attenzione a questi temi: era successo quando a seguito di un'intervista in cui l'ex compagna di gruppo Normani Kordei aveva speso poche parole, secondo i fan, per parlare di Camila, scatenando una reazione esagerata dei suoi fan che la costrinsero a cancellarsi da Twitter. Camila intervenne proprio per difendere la collega con un post in cui stigmatizzava "ogni forma di odio, razzismo e discriminazione nei confronti di chiunque".

Le scuse di Camila

"Mi sono scusata all'epoca e mi scuso anche adesso. Non ho mai voluto ferire nessuno e mi penso dal profondo del mio cuore – ha detto la cantante – (…). Ora ho 22 anni, sono adulta, sono cresciuta e consapevole del dolore che porta con sé questo atteggiamento. Questi errori non rappresentano la persona che sono adesso o quella che sono sempre stata. Ho sempre combattuto e combatto per l'amore e l'inclusività e il mio cuore non ha mai avuto e mai avrà un solo grammo di odio". Camila Cabello ha pubblicato a dicembre il suo album “Romance” – dopo la collaborazione con il fidanzato Shawn Mendes in "Senorita" – e ha annunciato un tour che il 24 giugno toccherà per la prima volta l'Italia con un'esibizione al Mediolanum Forum di Milano.