25 Luglio 2022
10:40

Cadono le accuse di molestie sessuali, Ricky Martin torna sul palco: “Dimenticate i vostri problemi”

A 24 ore dalla caduta delle accuse di stalking e violenza sessuale, Ricky Martin si è esibito sul palco dell’Hollywood Bowl di Los Angeles.
A cura di Vincenzo Nasto
Ricky Martin 2022, foto di John Phillips per Getty Images
Ricky Martin 2022, foto di John Phillips per Getty Images

Mesi difficili per Ricky Martin, il cantante portoricano che solo alcuni giorni fa ha visto cadere le accuse di abusi sessuali nei suoi confronti, da parte del nipote Dennis Yadiel Sanchez. Un sospiro di sollievo per l'artista, che ha deciso di esibirsi lo stesso all'Hollywood Bowl di Los Angeles, dopo le rassicurazioni da parte degli organizzatori dell'evento. Martin è salito sul palco ed è sembrato in totale connessione con il pubblico, che dopo alcuni jingle iniziali, ha ricevuto un invito da parte del cantante: "Siete pronti a divertirvi? Perché è per questo che sono qui. Torneremo indietro nel tempo. Saremo romantici a volte mentre ci servirà energia in altre canzoni. Tutto quello che voglio è che dimentichiate tutti i vostri problemi stasera e vi concentriate solo sull'amore e sulla luce. Divertiamoci".

Il primo palco dopo la caduta delle accuse

Ci son volute poche ore per Ricky Martin per riprendersi da uno dei casi giudiziari più difficili della sua vita. Il cantante portoricano infatti, ha vissuto nel silenzio social e non solo, le settimane dopo la pubblicazione delle accuse di stalking e violenza sessuale da parte del nipote 21enne Dennis Yadiel Sanchez. Poi la svolta negli scorsi giorni, quando l'ordine restrittivo è caduto in seguito al dietrofront del nipote, che ha lasciato crollare le accuse. Dopo il sospiro di sollievo, il cantante si è esibito a Los Angeles, in una delle location più importanti della California: l'Hollywood Bowl. Martin è apparso sul palco tranquillo e non ha fatto chiari riferimenti alla situazione legale vissuta nelle scorse ore, ma solo un chiaro invito al pubblico per la serata: "Siete pronti a divertirvi? Perché è per questo che sono qui. Torneremo indietro nel tempo. Saremo romantici a volte mentre ci servirà energia in altre canzoni. Tutto quello che voglio è che dimentichiate tutti i vostri problemi stasera e vi concentriate solo sull'amore e sulla luce. Divertiamoci".

Il dolore di Ricky Martin

Tutto questo a sole 24 ore dalla fine dell'avventura legale che ha coinvolto il cantante portoricano e il suo nipote 21enne Dennis Yadiel Sanchez. Il caso era partito quando il giovane aveva affermato di aver avuto una relazione sessuale di 7 mesi con suo zio, un rapporto che sarebbe andato a scemare, non senza complicazioni. Infatti, dalle dichiarazioni poi ritirate del nipote, il giovane appariva perseguitato e molestato dal cantante, una relazione tossica in cui ci sarebbero state anche aggressioni fisiche. La richiesta di Sanchez, un ordine restrittivo e una tutela economica per i danni che aveva subito, è poi decaduta nel momento in cui il giovane ha ritirato le accuse. Come nelle settimane precedenti, Ricky Martin e il suo team di avvocati avevano fatto pressione sulle condizioni mentali del nipote, accusato di avere seri problemi. L'ultima parola di Martin, mostrata sui social in un video, rivelava il dolore per un'accusa così infamante, che si allargava a tutta la sua famiglia, anche per la relazione familiare con il ragazzo.

Ricky Martin denuncia il nipote per tentata estorsione dopo l'accusa di molestie sessuali
Ricky Martin denuncia il nipote per tentata estorsione dopo l'accusa di molestie sessuali
Ricky Martin accusato di molestie, il fratello lo difende: “Nostro nipote ha problemi mentali”
Ricky Martin accusato di molestie, il fratello lo difende: “Nostro nipote ha problemi mentali”
90 di Videonews
Il nipote di Ricky Martin accusa di nuovo lo zio per molestie:
Il nipote di Ricky Martin accusa di nuovo lo zio per molestie: "Ha presentato una nuova denuncia"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni