Sal Da Vinci ha scritto un messaggio su Facebook per ringraziare i medici e l'equipe che hanno operato la figlia che lo scorso maggio ha subito un'operazione alla mano a causa di un incidente. Il cantante ha postato la foto che lo ha visto abbracciato al dott. Caruso, che ha operato all'Ospedale Pellegrini la figlia vittima di un incidente poche settimane dopo che il cantante aveva festeggiato 50 anni: "Questo signore si chiama Dott. Leonardo Caruso, insieme ai suoi colleghi e allo staff di altissimo livello professionale, opera all’ospedale dei Pellegrini nel cuore di Napoli, alla reparto della chirurgia della mano, un eccellenza del nostro territorio, dopo un intervento delicatissimo, per miracolo la mano mia figlia piano piano sta riprendendo la sua funzionalità, un brutto incidente l’ha vista coinvolta lo scorso 16 Maggio, oggi inizio a respirare un pochino".

Il ringraziamento a fan e medici

Sal Da Vinci parla anche delle difficoltà che un genitore attraversa quando si trova di fronte a un dramma del genere: "Chi é genitore mi può capire, desideravo da giorni scrivere questo messaggio per ringraziare tutti, ma proprio tutti, dalla direzione sanitaria diretta egregiamente dalla dott. Corvino, agli infermieri e a tutto lo staff della sala operatoria, al reparto ortopedia, un grazie infinito , e poi per concludere, all’umanità che ogni giorno ho respirato nei vicoli della mia città mi ha dato tanta forza per superare i momenti di grande preoccupazione! Grazie a tutti! #ospedaledeipellegrini".

I 50 anni e il primo album doppio

Migliaia i like al post del cantante napoletano e oltre cinquecento commenti in cui i fan hanno espresso solidarietà a Sal Da Vinci, che nella foto appare sorridente, e che solo pochi mesi fa aveva festeggiato il mezzo secolo di vita festeggiato con il primo doppio album live, tratto dal suo attuale tour teatrale "Sinfonie in Sal Maggiore" in cui "esplora la canzone d’autore italiana e quella della tradizione napoletana".