Bruce Springsteen (Getty Images)
in foto: Bruce Springsteen (Getty Images)

È Bruce Springsteen in persona, tramite il suo account Twitter, ha raffreddare gli animi dei fan dopo le voci, circolate nei giorni scorsi, di un possibile tour che lo avrebbe visto impegnato, nel 2019, con la E Street Band, la formazione storica che lo accompagna live. Il cantante, infatti, spiega che il 2019 sarà un anno in cui ha in cantiere già un po' di cose, sia in studio che dal vivo, ma a Broadway: l'equivoco è nato a seguito di un'intervista data al The Sunday Times in cui spiegava che dopo aver concluso i suoi impegni a Broadway, appunto, sperava di poter tornare al suo lavoro quotidiano ("back to day job"), compreso un tour con la E-Street band, ma senza specificare quando sarebbe accaduto, ma quella speranza è presto diventata un prestissimo, addirittura nel 2019, e ovviamente la golosità della notizia ha fatto il resto, facendola girare come se fosse stata una conferma venuta dalla voce del cantante.

Sui social, quindi, il Boss ha voluto spiegare meglio quello che succederà: "Giusto una qualche parola per calmare alcune voci riguardo la E Street Band – si legge nella nota su Twitter -. Benché speriamo di tornare al più presto possibile, la E Street Band non sarà in tour nel 2019. Prima devo tornare al mia lavoro quotidiano e l'anno sarà consumato con una pausa che mi prenderò dopo gli spettacoli a Broadway e alcuni progetti discografici sui quali devo lavorare. Speriamo, comunque, di potervi vedere al più presto, e fino a quel momento, abbiamo alcuni potenti componenti della band che si esibiranno regolarmente con i propri progetti che hanno bisogno del vostro amore e del vostro supporto"

Era stato anche il chitarrista Stevie Van Zandt che aveva gettato acqua sul fuoco della notizia rispondendo ai fan su Twitter e spiegando che c'era stato un fraintendimento: "Le cose potrebbero cambiare, ma in questo momento non vi è alcun progetto per un tour della E Street Band nel 2019. C'è bisogno che ci siano annunci ufficiali che mettano a tacere queste voci".