Lady Gaga è costretta a fermarsi. La cantante di "Million Reasons" ha cancellato una data del suo residency show a Las Vegas, presso il Metro-Goldwyn-Mayer Park Theater, per una bronchite e una forte sinusite. In una stories pubblicata su Instagram, la Germanotta si mostra alle prese con l'aerosolterapia e le mani in volto: "Sto così male per il fatto di non potermi esibire stanotte per tutte le persone che hanno viaggiato per vedermi". 

Il malessere di Lady Gaga

Nella stories, Lady Gaga spiega: "Ho una sinusite e una bronchite, mi sento davvero molto male e triste. Non avrei voluto deludervi. Mi sento debole e troppo malata per esibirmi stanotte. Vi amo, piccoli mostri, tornerò, ve lo prometto". Lady Gaga è impegnata nel residency show "Enigma" dal 28 dicembre 2018 al maggio 2020 per una serie di 32 spettacoli. Gli spettacoli riprenderanno solo dopo che l'artista completerà la terapia, al fine di curare la bronchite e la sinusite e tornare così in forma per lo spettacolo che consta di più di 20 canzoni in scaletta.

Lady Gaga dal tour al set

Dal tour al set, da Lady Gaga a Lady Gucci. La Germanotta, dopo essersi ripresa dal suo momento no, dovrà tornare sul set per interpretare Patrizia Reggiani, la ex moglie di Maurizio Gucci accusata del suo omicidio. Si tratta del nuovo film di Ridley Scott tratto dal libro di Sara Gay Forden, "La Saga dei Gucci: Creatività, Imprenditorialità, Innovazione e Follia". Nel libro viene raccontata la storia di Maurizio Gucci, della difficile gestione di un impero venduto per 170 miliardi e della svolta definitiva della sua vita, lasciare sua moglie. L'impressione è che a Lady Gaga spetti un ruolo che potrebbe essere fondamentale nella sua storia professionale. Dopo la svolta con "A Star is Born", il prossimo film di Ridley Scott potrebbe sancire la definitiva consacrazione della cantante anche nelle vesti di attrice.