209 CONDIVISIONI
28 Febbraio 2017
11:58

Bologna in festa per Lucio Dalla, ricordato da Ramazzotti: “Ti ascoltiamo tutti i giorni”

L’1 marzo di cinque anni fa moriva Lucio Dalla, pochi giorni prima del suo compleanno, il 4 marzo. È una settimana importante per i fan di uno dei maggiori cantautori italiani e per l’occasione Bologna si prepara per accogliere un tour ad hoc.
209 CONDIVISIONI
Mostra su Lucio Dalla al Vittoriano di Roma (LaPresse)
Mostra su Lucio Dalla al Vittoriano di Roma (LaPresse)

La prima di marzo è una settimana particolare per i fan di Lucio Dalla, il cantante bolognese che nacque, come tutti sanno, il 4 e morì, nel 2012, l'1 a Losanna, a pochi giorni dalla sua partecipazione al Festival di Sanremo assieme a Pier Davide Carone. Giorni in cui si ricorda uno dei massimi esponenti della musica leggera italiana, amatissimo dalle nuove generazioni di cantautori che spesso citano i suoi lavori come ispirazione e che la sua città torna a omaggiare con l'appuntamento "A casa di Lucio", progetto inaugurato due anni fa e che quest'anno si terrà dal 2 al 4 marzo, allargando i propri confini e uscendo dal perimetro della sua casa in via D'Azeglio, per allargarsi ad altri luoghi simbolo della città emiliana.

"A Casa di Lucio va in città" con guide d'eccezione

"A Casa di Lucio va in città", infatti, si incamminerà in varie direzione, sulle tracce dei percorsi caratteristici per il cantante che saranno caratterizzati da guide d'eccezione, e svolti a gruppi di una cinquantina di persone. Tra i luoghi toccati ci sarà l'abitazione di Piazza Cavour, dove Dalla nacque, Piazza San Domenica, luogo di ritrovo dei giovani bolognesi e cara al cantante, l'abitaione in Vicolo Marescotti dove visse con la madre, ma oltre a quelli natii, il tour toccherà le mete enogastronomiche (Da Cesari in via De' Carbonesi e la trattoria Da Vito in Cirenaica) e musicali (la Fonoprint in via Bocca di Lupo e Lo Studiolo, in Via D'Azeglio).

Il ricordo di Eros Ramazzotti

Con un giorno di anticipo sull'anniversario della sua morte, cominciano ad arrivare anche i primi ricordi, come quello di Eros Ramazzotti che ricorda l'amico e collega con un messaggio sui suoi social, in particolare su Instagram, dove posta anche una delle foto iconiche del cantante bolognese,

Ciao grande Lucio. 5 anni senza di te sono un eternità, sappi che ti ascoltiamo tutti i santi giorni e ci metti sempre di buon umore. Ps: lo farai lassù anche con gli angeli, ne sono certo ❤Ci manchi #luciodalla #erosramazzotti #popoleros #bologna #piazzagrande.

I due sono stati due volte sullo stesso palco per duettare, nel 1998 in Francia cantando "Cosa sarà" e nel 1999 assieme anche a Gianni Morandi, ospiti di quest'ultimo in "C'era un ragazzo" dove si esibirono in "‘O sole mio".

209 CONDIVISIONI
Gli artisti ricordano Lucio Dalla: gli omaggi di Emma, Venditti, Bersani e Cremonini
Gli artisti ricordano Lucio Dalla: gli omaggi di Emma, Venditti, Bersani e Cremonini
Lucio Presta a Caterina Balivo:
Lucio Presta a Caterina Balivo: "Parli male delle colleghe, per finire sui giornali"
"Ma non erano 52 anni?" Il siparietto tra Eros e Aurora Ramazzotti
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni