Bob Dylan ha raggiunto per la prima volta il primo posto in classifica negli Usa con Murder Most Foul. Anche solo a scriverlo sembra impossibile, proprio Bob Dylan, Premio Nobel per la Letteratura, premiato con Oscar, Grammy e senza un numero uno? Esatto, almeno senza un numero uno con una canzone scritta e interpretata da lui stesso. Nel 2020 quindi quello che è uno dei monumenti della musica mondiale riesce a raggiungere la vetta della classifica Rock Digital  con il suo ultimo singolo "Murder Most Foul".

Il nuovo singolo "Murder Most Foul"

Ci voleva un pezzo di diciassette minuti in cui affronta la morte dell'ex Presidente degli Usa John F. Kennedy per poi allargare lo sguardo a tutta la cultura americana più il periodo di isolamento forzato che mezzo mondo vive a causa del Covid-19 per far sì che Dylan raggiungesse anche un record. Certo che pensare a tutti i capolavori scritti è difficile pensare che non sia mai stato in cima alle classifiche. E invece. "Murder Most Foul" è arrivato all'improvviso, a otto anni dall'uscita del suo ultimo album di inediti, "Tempest". Nel frattempo tante riletture, ma nessun pezzo nuovo. Stando a quanto scrive Billboard, che da anni pubblica le classifiche – che portano il suo nome, appunto – il singolo ha totalizzato 10 mila download tra il giorno di uscita e il 2 aprile.

I risultati di Bob Dylan in classifica

Come scrivevamo, non è la prima volta che una canzone del cantautore ha toccato il primo posto delle classifiche, ma è la prima volta che lo fa una sua canzone cantata da lui. In precedenza, infatti, in testa alle classifiche erano finite pezzi come "Blowin’ in the Wind", ma nella versione di Peter Paul & Mary nel 1963, mentre nel 1965 volò in testa "Mr. Tambourine Man" nella versione dei The Byrds. Dylan co era andato molto vicino, però, a raggiungere la testa delle classifiche: "Like a Rolling Stone” e “Rainy Day Women #12 & 35” arrivarono fino alla posizione numero 2 nel 1965 e nel 1966 della Hot 100, mentre nel 2000 "Things Have Changed" raggiunse il secondo posto nella Adult Alternative Songs chart.