2 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Black Sabbath a Milano, Live Nation: “La cancellazione dipende solo dalla band”

Il promoter LiveNation chiarisce in un comunicato stampa la propria buonafede sull’annullamento del concerto dei Black Sabbath, che si sarebbe dovuta tenere il 5 dicembre.
2 CONDIVISIONI


Immagine

L'annullamento della tappa milanese del nuovo tour dei Black Sabbath, prevista per il 5 dicembre 2013, ha scatenato un putiferio sulla rete da parte di quanti avevano già acquistato i biglietti. La delusione ha generato un flame di commenti negativi che non ha risparmiato nessuno, né la band di Ozzy Osbourne, né l'organizzazione italiana ed il promoter LiveNation. Oggi, però, l'azienda rilascia un comunicato dove precisa che le ragioni dell'annullamento sono dipese esclusivamente dal management della band e che non c'è stata altra spiegazione, se non quella fornita dagli stessi sulle loro pagine fan ufficiali.

 Nonostante le varie leggende che si stanno alimentando in rete, la cancellazione non è dovuta alla non disponibilità della location o alla concomitanza con un altro evento in fiera. La Fiera di Milano è la più grande d'Europa con decine e decine di capannoni e può ospitare anche più eventi simultaneamente. Il padiglione che avrebbe dovuto ospitare i Sabbath era ed è tuttora libero per il 5 dicembre. Se il motivo fosse quello, avremmo potuto spostare lo show in un altra location, ma non è così. Il comunicato che abbiamo rilasciato è la traduzione esatta della mail che ci siamo visti recapitare ieri mattina dal management dei Sabbath. Nemmeno noi sappiamo esattamente quali siano le ragioni logistiche di questa cancellazione. E possiamo garantire che la cancellazione non proviene né dal promoter Live Nation, né dalla venue Fiera Milano. Fatto sta che questo è il volere della band e noi non possiamo fare altro che rimetterci a ciò.

LiveNation inoltre precisa che le vendite stavano andando benissimo, tanto che a breve si sarebbe potuto annunciare il sold out.

2 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views