4 Febbraio 2013
09:53

Beyoncé regina nera del Superbowl 2013

Beyoncé Knowles regina assoluta della serata del Superbowl, quindici minuti dei suoi più grandi successi compresa la reunion con le Destiny’s Child. E’ una delle perfomance più belle della storia dell’Half Time Show.

Il classico "Half Time Show" del Superbowl 2013 non ha deluso le attese neanche questa volta. Beyoncé Knowles è stata regina assoluta della serata, esibendosi in una delle migliori perfomance mai avvenute allo spettacolo inserito nell'appuntamento sportivo più atteso dagli americani. Per la cronaca, le squadre in campo per la finale di football americano erano i Ravens di Baltimora vittoriosi contro i 49ers di San Francisco. Lo spettacolo di Beyoncè, super sexy ed in formissima, vestita con un corpetto nero in pelle in un trionfo di pizzi, merletti e calze parigine, è stato un successone in termini di pubblico presente allo stadio (71mila paganti) e a casa (oltre 110 milioni di telespettatori).

Da Crazy in Love ad Halo, Beyoncé ha dato il meglio di se', richiamando sul palco Kelly Rowland e Michelle Williams, riunendo così dopo otto anni le Destiny's Child. Con loro un gustoso medley dei loro più grandi successi, Bootylicius, Indipendent Woman e Single Ladies. I quindici minuti di spettacolo sono stati così godibili, al punto da far sembrare il Superbowl un evento minore. Del resto, negli Usa, gli utenti commentano così sugli editoriali dei maggiori organi di stampa a stelle e strisce : "Alla fine chi ha vinto il match di football al concerto di Beyoncé?"

The Walking Dead, il promo comico visto al SuperBowl
The Walking Dead, il promo comico visto al SuperBowl
Beyoncé confessa: "Ho cantato in playback, non potevo rischiare con Obama"
Beyoncé confessa: "Ho cantato in playback, non potevo rischiare con Obama"
Tutte le foto che Beyoncé non vuol farvi vedere
Tutte le foto che Beyoncé non vuol farvi vedere
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni