38 CONDIVISIONI

Beyoncé canta l’inno nazionale per Barack Obama, in playback? (VIDEO)

Beyoncé è stata la star indiscussa della cerimonia di giuramento di Barack Obama, al suo secondo mandato presidenziale. La popstar si è esibita in una versione intensa ed emozionante dell’Inno Nazionale americano, “The Star-Spangled Banner”: perfetta, forse troppo. Secondo alcuni avrebbe cantato in playback.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Simona Saviano
38 CONDIVISIONI
Beyonce canta l'inno nazionale americano per Barack Obama, in playback VIDEO

Sta facendo discutere l'ultima performance di Beyoncé durante la cerimonia al Campidoglio di Washington per il giuramento del Presidente Barack Obama. La popstar si è esibita cantando un'emozionante versione dell'Inno Nazionale. Perfetta, senza errori o sbavature, la moglie di Jay Z ha cantato il National Anthem in maniera egregia, tanto da far pensare che abbia in playback. A lanciare per primo il sospetto è stato il Times, ma nessuno è in grado di affermare con certezza se la sua performance sia stata live oppure no.

Versione registrata oppure no? Una delle organizzatrici della U.S. Marine Band che l'ha accompagnata, il sergente Kristin DuBois, ha affermato di aver utilizzato una versione pre-registrata del celebre inno "The Star-Spangled Banner", ma ha anche dichiarato che è una prassi, visto che di solito si prepara una versione registrata dei pezzi nel caso in cui ci dovessero essere problemi climatici come pioggia o vento. Poche ore dopo è arrivata la smentita dell'Association Press con la dichiarazione del giornalista Brett Zongker:

Il portavoce della U.S. Marine Band, il capitano Gregory Wolf, ha affermato che Beyoncé non ha provato con i musicisti poco prima e non era consigliabile suonare per la prima volta insieme dal vivo senza aver provato nella stessa giornata. Quindi la banda musicale ha utilizzato una traccia pre-registrata per un tratto della canzone.

Per quanto riguarda la performance vocale della signora Knowles nessuno della band dei Marines è in grado di affermare se stesse cantando dal vivo o in una versione pre-registrata.

E' evidente che ci sono delle dichiarazioni che non combaciano, visto che la stessa DuBois aveva dichiarato poco prima di aver ricevuto delle istruzioni precise, ovvero di aver suonato live mentre Beyoncé si sarebbe esibita in playback. La verità per il momento non è ancora certa, e a giudicare dal video sembrerebbe davvero un brano cantato dal vivo.

Beyoncé orecchini verde smeraldo Lorraine Schwartz

Critiche per il playback, ma tanti complimenti per il suo outfit – In compenso, mentre tante critiche sono piovute sulla star a causa del "presunto" playback, altrettanti complimenti sono giunti per il suo outfit: l'abito di Emilio Pucci era bellissimo e adatto all'occasione. Tutti hanno avuto modo di soffermarsi su un particolare, i suoi splendidi orecchini: si tratta di smeraldi disegnati unicamente per Beyoncé da Lorraine Schwartz del valore di 1 milione e 800 mila dollari.

38 CONDIVISIONI
Beyoncé confessa: "Ho cantato in playback, non potevo rischiare con Obama"
Beyoncé confessa: "Ho cantato in playback, non potevo rischiare con Obama"
Beyoncé ha cantato l'inno nazionale in playback? Aretha Franklin la difende
Beyoncé ha cantato l'inno nazionale in playback? Aretha Franklin la difende
Barack Obama canta "Call Me Maybe"
Barack Obama canta "Call Me Maybe"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views