8 Luglio 2016
20:22

Beyoncé: “Basta omicidi della polizia impuniti, l’odio non vincerà. Rispetto per i neri”

Dopo la morte di Alton Sterling e Philando Castile, Beyoncé ha pubblicato un lungo sfogo sui social, chiedendo che gli omicidi commessi da “chi ha giurato di difenderci” vengano puniti. Ha chiesto, poi, il rispetto per la vita delle persone di colore. Il messaggio è stato pubblicato poche ore prima della violenza scoppiata a Dallas, che ha visto morire cinque poliziotti.
A cura di Daniela Seclì

Beyoncé è ricorsa al suo profilo Facebook per un drammatico messaggio: "Smettetela di ucciderci". L'artista è intervenuta per chiedere rispetto per la vita delle persone di colore e il riconoscimento dei loro diritti. Parole particolarmente dolorose, a poche ore di distanza da due casi che hanno sconvolto l'opinione pubblica.

Le ultime ore, infatti, sono state caratterizzate da una scia di sangue. Prima la morte del trentasettenne Alton Sterling, poi quella di Philando Castile, filmata dalla compagna del trentaduenne. In entrambi i casi, il decesso sarebbe avvenuto per mano di un poliziotto. Così, poche ore prima della violenza esplosa a Dallas che ha visto morire 5 poliziotti, Beyoncé ha scritto sui social:

"Siamo stanchi di vedere uccisi gli uomini e le donne della nostra comunità. Tocca a noi dire ‘Smettetela di ucciderci'. Non ci serve compassione. Ci serve che tutti rispettino la nostra vita. Come comunità dobbiamo combattere uniti contro chi crede che gli omicidi o atti di violenza da parte di chi ha giurato di difenderci debbano sempre restare impuniti. Queste vite rubate ci fanno sentire impotenti e senza speranza ma dobbiamo credere che stiamo combattendo per i diritti della prossima generazione, per i giovani uomini e le giovani donne del futuro che crederanno nel bene. Questa è una battaglia d’umanità. Non conta di che razza voi siate, di quale genere, quale orientamento sessuale. Questa è una battaglia per chiunque si senta ai margini, chiunque lotti per la libertà e i diritti umani".

Beyoncé: "La guerra alle persone di colore e alle minoranze deve finire"

Onde evitare che il suo messaggio di pace, potesse essere frainteso e diventare un incoraggiamento all'odio, Beyoncé ha precisato: "Questo non è un appello a tutti i poliziotti ma a quegli esseri umani che non riescono a dare un valore alla vita. La guerra alle persone di colore e alle minoranze deve finire. La paura non è una scusa. L'odio non vincerà. […] Mentre preghiamo per le famiglie di Alton Sterling e Philando Castile, preghiamo anche per la fine della piaga di questa ingiustizia nelle nostre comunità".

Al GFVip Francesca Cipriani non basta a vincere gli ascolti, il trionfo è di Carlo Conti
Al GFVip Francesca Cipriani non basta a vincere gli ascolti, il trionfo è di Carlo Conti
Carolyn Smith dopo la lite con Selvaggia Lucarelli: "Mi ha mancato di rispetto, basta provocazioni"
Carolyn Smith dopo la lite con Selvaggia Lucarelli: "Mi ha mancato di rispetto, basta provocazioni"
Kim Kardashian: "Basta stragi, non voglio che i miei figli abbiano paura della polizia"
Kim Kardashian: "Basta stragi, non voglio che i miei figli abbiano paura della polizia"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni