29 Marzo 2015
17:34

Ben Stiller è stato punk: sarà ripubblicato l’album della sua band degli anni ’80

All’inizio degli anni ’80, prima di diventare uno degli attori hollywoodiani più noti, Ben Stiller suonava la batteria in un gruppo, i Capital Punishment, e (auto) pubblicò anche un album che un’etichetta ha trovato e deciso di ripubblicare.

Forse l'importante non è essere "belli belli belli belli in modo assurdo" come recitava Ben Stiller in Zoolander, ma forse essere (stati?) punk potrebbe avere il suo fascino. E l'attore americano ne sa qualcosa, se agli inizi degli anni '80 si dilettava con una band che aveva tra le proprie influenze gruppi come Cabaret Voltaire e Throbbing Gristle e personaggi come Brian Eno e che oggi potrà vedere pubblicato un album scritto mentre era ancora a scuola e suonava la batteria in una band chiamata Capital Punishment.

Oggi la Captured Tracks ha deciso che fosse ora di ripubblicare "Roadkill", un album auto prodotto, che all'epoca non trovò l'interesse di qualche etichetta e circolò in poche copie. Nessuno poteva immaginare che quei quattro ragazzi che si dilettavano con quella musica avrebbero fatto tutti carriera, seppur in campi molto differenti. C'è chi è diventato un Giudice della Corte Suprema dello Stato dell'Arizona (Peter Swann), un professore di studi slavi dell'University College London – conosciuta anche come UCL – (Peter Zusi), un documentarista che aveva fra i suoi avi gente che aveva costruito il Ponte di Brooklyn (Kriss Roebling) e uno degli attori più famosi di Hollywood. Insomma, oggi un album originale probabilmente varrà molti soldi, ma per chi non ha avuto l'accortezza di comprarlo c'è ancora una possibilità.

In un'intervista, parlando della riedizione del loro album Ben Stiller ha spiegato che la label ("Si chiamano Captured Tracks e sono un'azienda reale") gli ha detto che aveva ritrovato quell'album, chiedendogli il permesso di ripubblicarlo. Non c'è stato alcun annuncio ma a questo punto chissà se si potrà mai assistere a un tour dei Capital Punishment, o anche solo a qualche data promozionale: non sarebbe male vedere Stiller dietro a una batteria e non solo davanti a una telecamera.

La madre di Ben Stiller sta male, il cuore diviso tra Roma e New York
La madre di Ben Stiller sta male, il cuore diviso tra Roma e New York
Ben Stiller e la troupe di Zoolander 2 salutano Roma: "Daje"
Ben Stiller e la troupe di Zoolander 2 salutano Roma: "Daje"
Zoolander a Roma, si gira ai Fori Imperiali: Ben Stiller su una cabrio rossa d'epoca
Zoolander a Roma, si gira ai Fori Imperiali: Ben Stiller su una cabrio rossa d'epoca
3.566 di Enrico Tata
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni