6 Gennaio 2023
13:55

Barenboim si dimette dall’Opera di Berlino: “Le mie condizioni di salute sono peggiorate”

Il direttore d’orchestra Daniel Baremboim si è dimesso dall’Opera di Stato di Berlino a causa del peggiorare delle sue condizioni di salute.
A cura di Redazione Music
Daniel Barenboim (Omer Messinger/Getty Images)
Daniel Barenboim (Omer Messinger/Getty Images)

Il direttore d'orchestra argentino Daniel Barenboim ha annunciato di essersi dimesso dalla carica di direttore musicale generale dell'Opera di Stato di Berlino a causa del deterioramento delle sue condizioni di salute. Già qualche mese fa, il direttore annunciò di aver rinunciato ad alcuni impegni a causa del peggioramento della sua salute, che era peggiorata negli ultimi mesi: "Mi è stata diagnosticata una grave condizione neurologica, ora devo concentrarmi il più possibile sul mio benessere fisico".

Ad annunciare le dimissioni è stata la stessa Opera con una nota che riportava le parole del Maestro: "Purtroppo le mie condizioni di salute sono notevolmente peggiorate nell'ultimo anno – ha dichiarato il direttore nella nota. "Non posso più fornire le prestazioni che ci si aspetta giustamente da un direttore musicale generale". Il contratto con l'orchestra scadrà ufficialmente il 31 gennaio e ha chiesto al massimo funzionario della cultura di Berlino Klaus Lederer di liberarlo dal contratto proprio quel giorno.

Nato in Argentina, Baremboim è diventato uno dei direttori d'orchestra più famosi e acclamati al mondo. Era dal 1992 che ricopriva questa carica e per il momento non è ancora noto chi sarà a proseguire il suo lavoro in quella che è una delle istituzioni musicali più importanti al mondo. L'Opera di Stato dovrebbe rilasciare un'altra dichiarazione, al riguardo, proprio in queste ore, come scrive l'AFP. Baremboim ha spiegato che questi anni a Berlino sono stati "musicalmente e personalmente stimolanti".

Il direttore d'orchestra ha poi voluto soffermarsi sul suo rapporto con l'istituzione ma soprattutto con l'orchestra "Credo che l'Opera di Stato e io ci siamo dati reciproca felicità. Nel corso degli anni siamo diventati una famiglia di musicisti e lo rimarremo" ha scritto, dicendosi orgoglioso che l'orchestra Staatskapelle lo abbia eletto direttore principale a vita. Nella nota, poi, ha ringraziato anche l'ex Cancelliere Angela Merkel e ha spiegato: "Ovviamente rimarrò – finché vivrò – profondamente connesso con la musica e sono pronto a continuare a dirigere, specialmente con la Staatskapelle Berlin".

La battaglia per la vita di Sharon Stone, dopo un aneurisma e un tumore: le condizioni di salute
La battaglia per la vita di Sharon Stone, dopo un aneurisma e un tumore: le condizioni di salute
Maurizio Costanzo rassicura sulle sue condizioni di salute:
Maurizio Costanzo rassicura sulle sue condizioni di salute: "Solo qualche linea di febbre"
7.092 di antoizzo86
Le condizioni di salute di Ludovica Valli:
Le condizioni di salute di Ludovica Valli: "Nessun miglioramento, ora sta male anche il mio compagno"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni