Guarda ancora agli anni '80 e lo fa senza problemi "Dolceamaro" il singolo che vede insieme una copia nota della televisione italiana, anche se un po' meno nota se parliamo di musica. Cristiano Malgioglio ha scelto di duettare con uno dei personaggi più noti della televisione italiana: Barbara D'Urso. Oggi, infatti, è uscito il primo singolo che vede la collaborazione tra i due (per la Baraonda Edizioni Musicali di Lorenzo Suraci) in quella che quasi 40 anni fa, appunto, fu cantata proprio dalla cantante e che ancora si trova girando per il web: era il 1980 quando quella che sarebbe diventata la regina delle domeniche pomeriggio di Canale 5 tentò la strada musicale con questo singolo che, però, non ottenne molta fortuna.

La canzone era uscita nel 1980

È il 2019 e Malgioglio ha pensato fosse arrivato il momento di inciderlo di nuovo: l'aria di retromania che ha invaso la musica in questi anni, quei suoni synth che ormai sono stati rivisitati in varie salse, probabilmente per qualcuno meritavano una seconda possibilità e siamo sicuri che, data anche la fama della D'Urso sicuramente tornerà almeno per un po' in auge. La canzone, che è già disponibile in streaming, è stata arrangiata da Diego Calvetti che ne ha mantenuto alcuni aspetti, come quel giro di basso iniziale, mentre è uscito anche il video ufficiale girato da Gaetano Morbioli.

Perché Malgioglio ha deciso di rifarla

La canzone ricorda un po' il filone esplorato, ad esempio, da Viola Valentino, anche nel cantato, ad esempio: "Un giorno mentre sistemavo la mia collezione di dischi, mi è capitato di ritrovare il 45 giri di ‘Dolceamaro', che considero una vera e propria hit – ha raccontato Cristiano Malgioglio -. Così ho pensato di rifare una versione moderna del pezzo, sono andato da Lorenzo Suraci per proporgli il progetto che lui ha sposato subito con enorme entusiasmo. Quando ho chiamato Barbara per raccontarle l’idea e sperare che lei volesse farne parte, mi ha risposto: “Va bene, lo faccio!”. Lorenzo Suraci ci ha mandati in studio con Diego Calvetti per registrare il pezzo: abbiamo realizzato una canzone ballabilissima che sarà la colonna sonora dell’estate 2019.