149 CONDIVISIONI

Attenti a Margaret, la popstar che sfida Miley Cyrus a colpi di cliché

Probabilmente non avete mai visto un video con così tante persone nude, “Thank You Very Much” è l’esordio di Margaret, la popstar arrivata dalla Polonia che sfida Miley Cyrus a colpi di ironia e cliché.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
149 CONDIVISIONI
Probabilmente non avete mai visto un video con così tante persone nude, "Thank You Very Much" è l'esordio di Margaret, la popstar arrivata dalla Polonia che sfida Miley Cyrus a colpi di ironia e cliché.

Probabilmente non avete mai visto un video con cosi tante persone nude, al punto che "Thank You Very Much" della popstar polacca Margaret, è un tripudio di pixel e censure. Ma non c'è nulla di hot o di volgare, nel videoclip che presenta l'esordio di questa nuova popstar che sfida Miley Cyrus a colpi di ironia e talento. Già, perché Margaret prima di provare a scalare le classifiche in Europa e negli Usa, è una sassofonista di talento, che viene dalla Scuola di musica di Varsavia, prima ancora è stata (e lo è tuttora) una fashion blogger tra le più seguite in Polonia. A metà strada tra una Avril Lavigne e una Lily Allen, Margaret è prodotta dalla Universal Studios e nel video di "Thank You Very Much" prova a stupire tutti con gli effetti "pixellati".

Il singolo pubblicato 10 mesi fa, ha realizzato in Polonia oltre un milione di visualizzazioni, pubblicato anche in Austria e Germania, adesso tutto sembra pronto per gareggiare nelle "serie maggiori": Italia, Inghilterra, Australia e States sono nel mirino.

149 CONDIVISIONI
Pazzo di Miley Cyrus: l'uomo con 21 tatuaggi dedicati alla popstar
Pazzo di Miley Cyrus: l'uomo con 21 tatuaggi dedicati alla popstar
Liam Hemsworth e Miley Cyrus sono in crisi?
Liam Hemsworth e Miley Cyrus sono in crisi?
Sofia Vergara sfida Miley Cyrus: "Il twerk l'abbiamo inventato in Colombia"
Sofia Vergara sfida Miley Cyrus: "Il twerk l'abbiamo inventato in Colombia"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views