C'è grande attesa  a Milano per il derby di Coppa Italia tra Inter e Milan che vedrà le due squadre della città sfidarsi, giocandosi l'accesso alla semifinale della competizione. Come tutte le partite di calcio da mesi a questa parte, anche Inter Milan andrà in scena senza pubblico, in virtù delle disposizioni anti Covid. Eppure, come già era accaduto lo scorso ottobre in occasione dello scontro tra le due squadre in campionato, anche in occasione della partita del 26 gennaio si sono creati assembramenti all'esterno dello stadio (nel dettaglio, stando ai cori, pare di capire si tratti dei tifosi nerazzurri).

Le parole di Sergio Sylvestre

A documentarli, nello specifico, il cantante Sergio Sylvestre, che tramite l'account Instagram del giornalista Gabriele Parpiglia ha inquadrato la scena dei tifosi assembrati all'esterno dello stadio, in attesa dell'arrivo delle squadre presso San Siro. Il cantante, che alcuni anni fa ha preso parte ad Amici in qualità di concorrente, non ha negato un certo disappunto per le scene davanti alle quali si è trovato. "Sono qui a Milano per lavoro e guardate qui il casino", dice, sottolineando poi il paradosso di come l'assembramento di persone, evidente e certamente irrispettoso delle norme anti Covid, fosse sostanzialmente indisturbato dalle forze dell'ordine, che pure erano presenti sul posto al fine di garantire l'ordine pubblico: "Io non faccio live dall'anno scorso e la polizia è là, tranquilla, davanti a tutta questa gente". 

Il derby di Milano del 26 gennaio

Inter-Milan è l'attesissima partita valida per i quarti di finale della Coppa Italia 2020/2021. Fischio d'inizio in orario alle 20.45 domani martedì 26 gennaio allo Stadio Giuseppe Meazza di Milano per il derby della Madonnina. La squadra di Conte reduce dal pareggio contro l'Udinese, sfida i cugini di Pioli che nell'ultimo turno di Serie A hanno perso malamente con l'Atalanta. Nerazzurri e rossoneri protagonisti di un testa a testa intrigante in campionato, agli ottavi hanno battuto rispettivamente la Fiorentina e il Torino. In palio la semifinale contro la vincente di Juventus-SPAL.