Arisa cambia ancora pelle e lo fa ricominciando daccapo, almeno discograficamente. Lo dice anche nella sua nuova canzone che si chiama proprio "Ricominciare ancora", la prima della PipShow, la sua nuova etichetta. Sì, perché dopo vari passaggi tra etichette (major e quasi major), Arisa ha deciso di fare tutto da sé, con la collaborazione della sorella e del fidanzato, e così il post lockdown ha portato una ventata di novità per quella che è senza dubbio una delle nostre migliori voci. "Ricominciare ancora" è uscita, anche se qualche difficoltà tecnica ancora non permette di poterla ascoltare tranquillamente ovunque (non è presente, per esempio, su Spotify), come spiega anche la cantante: "Sto aspettando con Voi che #ricominciareancora appaia su tutti i digital stores. Niente di grave. È solo questione di ore. Nella vita, come nel lavoro, ci vuole la pazienza e l’umiltà di aspettare il proprio turno. E io aspetto perché sono umile e paziente, lavoro sodo ma sto ancora imparando. Quello che conta per me in questo momento è la consapevolezza di aver fatto una cosa bella e che quando verrà il momento sarà ancora e ancora, ancora più bella".

Un'artista in cambiamento

Che il cambiamento non abbia mai spaventato Rosalba Pippa è cosa abbastanza nota per chi la segue, sia a livello personale che musicale. E "Ricominciare ancora", canzone scritta da Federica Abbate – autrice di tantissimi successi pop di questi ultimi anni – e Claudia Franchini, dà ancora un nuovo colore al percorso dell'artista lucana. Un brano pop con un tappeto elettronico che, nonostante quello che possa sembrare, soprattutto visti i mesi di isolamento forzato dovuto alla pandemia, è stata scritta due anni fa e Arisa ha scelto di cantare solo quando Claudia Franchini gliel'ha riproposta.

Il significato di Ricominciare ancora

E quella che canta Arisa è una canzone di speranza, di cambiamento, primaverile. Nonostante l'uscita a fine luglio, però, non ha e non vuole avere il piglio del tormentone, ma come di un brano che amplia lo spettro di un repertorio che non sono in tanti a poter vantare. Perché quando parliamo di Arisa, a parte parlare di alcune sue scelte legittime e dell'uso spavaldo che fa dei social, parliamo di un'artista che ha sostanza, ha un catalogo, canzoni importanti, che non ha pochi pezzi e riempitivi. "E saremo noi il miracolo che nessuno si aspettava (…) Ricorderai questo momento
non siamo stati mai così vivi (…) Nei tuoi occhi meraviglia come fosse il primo amore tu che nonostante tutto hai voglia di ricominciare ancora".

Il testo di Ricominciare ancora

Troppe luci, poche stelle
In un cielo di domande
La fortuna, l’esitazione
di avere un cuore grande

Siamo marinai
disarmati eroi
Siamo dei satelliti
di un pianeta dimenticato
Siamo storie incredibili

Dei bambini per la strada
gridano che è primavera
tu che nonostante tutto hai voglia
di ricominciare ancora

E saremo noi il miracolo
che nessuno si aspettava

goccia dopo goccia oceano
Una lacrima che cura

Ricorderai questo momento
non siamo stati mai così vivi

e saremo noi il miracolo
Che nessuno si aspettava
Che nessuno si aspettava

Ti ricordi quei palazzi
Quando eravamo piccoli?

Ci sembravano dei mostri
La paura fa così

Nei tuoi occhi meraviglia
come fosse il primo amore
tu che nonostante tutto hai voglia
di ricominciare ancora

E saremo noi il miracolo
che nessuno si aspettava

goccia dopo goccia oceano
Una lacrima che cura

Ricorderai questo momento
non siamo stati mai così vivi

e saremo noi il miracolo
Che nessuno si aspettava
Che nessuno si aspettava

Ti ricordi quei palazzi
Quando eravamo piccoli?

Ci sembravano dei mostri
La paura fa così

Nei tuoi occhi meraviglia
come fosse il primo amore
tu che nonostante tutto hai voglia
di ricominciare ancora

E saremo noi il miracolo
che nessuno si aspettava

goccia dopo goccia oceano
Una lacrima che cura

Ricorderai questo momento
non siamo stati mai così vivi

e saremo noi il miracolo
Che nessuno si aspettava
Che nessuno si aspettava
Che nessuno si aspettava