101 CONDIVISIONI
15 Luglio 2016
14:02

Arisa a piedi nudi tra coloro che ama: “Smetto tra un anno e faccio la mamma”

“Penso che tra un annetto smetterò di stare lì sopra e mi dedicherò a fare la mamma”, ha annunciato Arisa durante il concerto al Teatro Carcano di Milano, prima tappa della tournée estiva del 2016. La cantante, a piedi nudi, ha dato il via a una vera e propria festa in famiglia, coinvolgendo i fan e stringendoli in un forte abbraccio giù dal palco. Insieme a lei, in scena, il fidanzato Lorenzo Zambelli, al quale ha voluto fare una dedica speciale.
A cura di Eleonora D'Amore
101 CONDIVISIONI

È un momento delicato per Arisa. Dopo un enorme successo discografico e la vittoria al Festival di Sanremo, che ha anche condotto con la collega Emma Marrone, sembra vivere una fase di stallo (quanto meno apparente). Suo lo sfogo sui social dopo l'esclusione dai Wind Music Awards 2016, attraverso il quale ha tenuto a specificare che non avrebbe mai fatto la fine di Mia Martini. Poi ieri sera la rivelazione: "Penso che tra un annetto smetterò di stare lì sopra e mi dedicherò a fare la mamma", ha dichiarato durante il concerto al Teatro Carcano di Milano, prima tappa della tournée estiva del 2016, Voce D'Estate Tour. Una notizia che ha lasciato i fan un po' basiti e che forse cela solo la volontà di stare un po' lontana dalle scene. Eppure Arisa è apparsa tutt'altro che sola in quella che ieri a Milano si è rivelata più una grande festa in famiglia, che un semplice concerto. La cantante ha deliziato i presenti con i suoi migliori successi e i brani contenuti nell'album Guardando Il Cielo.

A partire da Controvento, brano vincitore del Festival di Sanremo 2014, a Guardando il cielo, e ancora Cuore e Una Notte Ancora fino a Sincerità, brano che le ha consegnato la vittoria a Sanremo nella categoria delle Nuove Proposte nel 2009. Sulle note de La Notte, Arisa si è congedata dal suo pubblico, stringendolo in un forte abbraccio giù dal palco, a piedi nudi, con la stessa umanità che negli anni le ha conferito gran parte del suo successo. Perché Rosalba Pippa è tutto questo, un'artista che non necessita di distacco per sentirsi ‘qualcuno'. Il crollo della quarta parete per un'atmosfera insolita, densa di sentimento e libera da tutto ciò che con la voglia di fare musica non ha niente a che vedere.

La dedica speciale al fidanzato Lorenzo Zambelli

Scevra di polemiche e critiche, la serata ha restituito qualcosa di molto lontano da qualsiasi forma di divismo e ha avuto come unico leitmotiv l'amore. Quello per il suo pubblico, per le sue canzoni, per se stessa e per il fidanzato Lorenzo Zambelli, condotto sul palco per una dedica speciale. Un continuo battito di cuore, al quale ormai Arisa è avvezza sin dal suo esordio. E così, in punta di piedi, le parole di Arisa hanno suggellato il patto d'amore con l'intera platea di fan e con i loro occhi lucidi:

Io sono una donna che crede all'amore, che vuole il suo uomo soltanto per se, che vuol essere mamma perché la mia mamma è la cosa più bella che c'è. A me piace fare questa cosa, però non mi deve portare via troppo tempo alla vita altrimenti non ha senso. La vita è la cosa che conta. Tu puoi avere i miliardi o avere i vestiti di paillettes, però l'amore dovete portarvelo dentro. Conta più di tutto, non c'è altro nella vita. L'amore è la porta che si apre verso il Paradiso, è il Paradiso che viviamo in terra. L'amore è la beatificazione.

101 CONDIVISIONI
La mamma le chiede di che colore è il pastello: la sua risposta è davvero comica
La mamma le chiede di che colore è il pastello: la sua risposta è davvero comica
1.110 di ViralVideo
Arisa:
Arisa: "Ho fatto l'estetista, curavo mani e piedi. Oggi sul lavoro sono una rompico*lioni"
Tina Cipollari:
Tina Cipollari: "Il pubblico mi ama, si alza in piedi quando appaio. Me lo merito"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni