La competizione Area Sanremo Tim 2020 ha ufficialmente comunicato che le audizioni dei finalisti che potranno accedere alla competizione Giovani del prossimo Festival di Sanremo non si potranno più tenere dal vivo. Attraverso un comunicato stampa è stato annunciato che tutti i ragazzi arrivati in finale verranno valutati sulla base della prima esibizione dal vivo e sul video inviato al momento e prima dell'iscrizione.

Annullate le esibizioni dal vivo

Niente più esibizioni dal vivo per Area Sanremo Tim 2020, la competizione che da la possibilità a giovani artisti di poter accedere alla competizione Giovani del prossimo Festival di Sanremo. La comunicazione è arrivata direttamente dal sito della competizione, in cui veniva annunciato che a causa delle ultime evoluzioni della fase pandemica di Covid-19, non sarebbe potuta avvenire la competizione dal vivo: "A seguito del perdurare dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 e visti i recenti DPCM che vietano lo svolgimento dei concorsi in presenza (art. 1 comma 9 lett.z DPCM 3/11/20) e suggeriscono di evitare assembramenti, siamo costretti, nostro malgrado, a non effettuare le finali di Area Sanremo in presenza, andando in deroga a Bando e Regolamento".

Come sceglieranno i vincitori

Le ultime delucidazioni su come si sarebbe svolta la conclusione della competizione, con la scelta poi degli artisti che gareggeranno nella sezione Giovani del prossimo Festival di Sanremo: "Pertanto la commissione di valutazione si riunirà e decreterà i vincitori sulla base delle audizioni dal vivo già effettuate e della visione dei videoclip. Entro mercoledì 18 novembre verranno annunciati i vincitori. La proclamazione ufficiale dei vincitori, salvo disposizioni più restrittive da parte del Governo, si terrà in presenza il giorno 22 novembre presso il Palafiori di Sanremo".