174 CONDIVISIONI
13 Agosto 2014
23:50

Annullato il concerto di Gabry Ponte: rimossi i video-denuncia su Youtube?

L’annullamento dell’esibizione di Gabry Ponte a Civitella del Tronto ha sollevato un vero e proprio polverone: secondo un’emittente locale lo staff del dj avrebbe fatto rimuovere alcuni video-denuncia caricati in rete.
A cura di Fabio Giuffrida
174 CONDIVISIONI

Povero Gabry Ponte! In questo periodo ne stanno succedendo di tutti i colori: recentemente, come ricorderete, il cantante avrebbe causato una rissa a Gallipoli dove, secondo i beninformati, avrebbe scatenato l'ira degli antifascisti suonando il remix di "Faccetta nera". Notizia che è stata seccamente smentita dal suo staff il quale ha precisato che "l'artista è stato associato ad un'ideologia che non gli appartiene". Archiviato questo spiacevole episodio, si è sollevato un vero e proprio polverone analizzato da Ilfattoquotidiano.it dovuto al fatto che sarebbe stato annullato il concerto di Gabry Ponte che si sarebbe dovuto tenere a Civitella del Tronto in Abruzzo: il dj non si sarebbe presentato sul palco perché, stando a Ilfattoquodiano.it, "sperava forse che i fans fossero tanti quanti i circa duemila posti disponibili". Peccato, però, che gli spettatori sarebbero stati soltanto 800, stando alle informazioni della pro loco della cittadina. Per questo, dunque, sarebbe saltata la sua esibizione allo Skyline Music Festival, lasciando di stucco tutti i presenti, desiderosi di potersi scatenare sulle note delle sue canzoni. Ponte, di fatto, sarebbe rimasto nel suo albergo e i Carabinieri sarebbero dovuti intervenire per sedare gli animi degli spettatori che successivamente si sarebbero diretti verso l'hotel per mostrare il loro dissenso.

La denuncia dell'emittente locale "Vera Tv Abruzzo"

Secondo Ilfattoquotidiano.it "lo staff di Ponte pare abbia fatto valere un cavillo previsto da contratto che gli ha consentito di annullare la performance". Secca la replica del dj:

Non mi è stato permesso di esibirmi e sono molto rammaricato di ciò. Sento un vuoto dentro. Mi scuso con tutti i miei fans presenti anche se vi posso assicurare che le ragioni dell'annullamento dello show sono state assolutamente indipendenti dalla mia volontà.

A complicare la situazione l'accusa mossa da un'emittente locale al produttore del dj. Il canale Youtube e Vimeo di "Vera Tv Abruzzo" si sarebbe visto censurare alcuni video nei quali avrebbe ricostruito quanto accaduto domenica scorsa. Il direttore del canale tv Antonio D'Amore, interpellato da Ilfattoquotidiano.it, ha spiegato che "ciò che è avvenuto è una cosa che ha veramente dell'incredibile"; ecco le sue parole:

Lunedì 11 abbiamo postato su Youtube, e poi su Facebook, il nostro servizio del Tg nel quale raccontavamo i fatti di Civitella del Tronto. Il video, che conteneva un frammento dello spettacolo di Ponte scaricato dalla Rete, è stato subito censurato da Youtube. Passi, perché forse il diritto di copyright può essere stato violato. Ma sempre Youtube, probabilmente sollecitato dallo staff di Ponte, ha censurato anche il nostro ‘Veritalia’ in cui non erano presenti né immagini, né audio coperti da copyright. C’era solo la mia voce.

E infine ha concluso:

Il filmato bannato con l’audio contestato, perché coperto da copyright, è stato privato della traccia sonora e, quindi, ricaricato sui nostri canali Youtube e Vimeo. Ma anche questa volta i video sono stati cancellati. E questo è inspiegabile, perché non solo li hanno ricensurati senza ragione, ma soprattutto hanno censurato una voce. E questo non si può fare.

174 CONDIVISIONI
Gabry Ponte:
Gabry Ponte: "De Filippi è l'unica che rischia, per questo ho rifiutato altre proposte"
Amici, la rete insorge contro Gabry Ponte e Sabrina Ferilli:
Amici, la rete insorge contro Gabry Ponte e Sabrina Ferilli: "Votano sempre i blu"
"Gabry Ponte suona "Faccetta Nera" e scoppia la rissa", ma è una bufala
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni