Con una sintesi piuttosto prevedibile potremmo definire questo un chiaro esempio di talento in fuga. A livello pratico si tratta del classico caso, isolato ma lampante, di italiano che dice la sua fuori dai confini. E se un tempo i campi nei quali il Bel Paese poteva mostrare di saper dare vita a grandi menti e talenti che qualcun altro avrebbe valorizzato nel campo dell'arte, del cinema o della scienza, con l'avvento inesorabile dei talent show e l'apertura delle frontiere, anche X Factor è divenuto un motivo di emigrazione. Andrea Faustini aveva preso parte a una delle edizioni di Ti Lascio una Canzone, da alcune settimane finito in una polemica per la cancellazione dei palinsesti Rai. Il cantante, nel presentarsi alla giuria britannica del programma, ha espresso la sua idea, ovvero che la versione britannica del programma resta inimitabile. E' questo il motivo per cui diverse settimane fa ha deciso di presentarsi ai provini per l'edizione d'oltremanica.

https://www.youtube.com/watch?v=EGSJffxS9_Y

Si sa, nessuno è profeta in patria, e d'altronde la stravaganza contenuta di questo ragazzo ventenne, non poteva non sorprendere i quattro giudici, prima in negativo, perché Andrea si è presentato con una felpa dedicata ai p.u.g.s., i cani carlini, e una miniatura dell'ex Spice Mel B, presente in giuria. Poi, immediatamente positiva nel momento in cui ha aperto bocca per iniziare a cantare. Da lì, non c'è stata più storia. Voce calda, quasi da gospel, ma graffiata, con qualche imperfezione che, se si vuole, la colorisce ancor di più. Il resto lo fa il montaggio televisivo e il dovuto effetto sorpresa che i giudici devono palesare dinanzi ad una persona che, per energia vitale e talento potenziale, è certamente al di sopra della media.

Comincia con questo provino l'avventura a X Factor di Andrea Faustini, divenuto una vera e propria star di Twitter in poche ore (non c'è bisogno di prendere un aereo e volare verso Gatwick per vedere X Factor UK), impersonando l'orgoglio nazionale ed anche un po' di invidia, forse, da parte di quelli che non hanno avuto la sua stessa scaltra idea di presentarsi come concorrenti all'estero. Insomma, qualche giorno fa Andrea Faustini è stato scelto dalla stessa Mel B per entrare nella sua squadra in trasmissione, quindi ora resterà solo di capire quanto valga rispetto a tutti gli altri concorrenti e non è escluso che, con l'aiuto della comunità italiana e l'effetto esotico che è probabilmente capace di suscitare, non possa davvero arrivare in fondo. Una sola domanda, a margine della sua presentazione, visto quello che è accaduto ad un concorrente in particolare ai provini dell'X Factor nostrano: se Morgan si fosse trovato Andrea sul palco, non l'avrebbe accusato di essere uguale, o molto simile, al personaggio/cantante Marco Mengoni? Questo dubbio porta a concludere che Andrea abbia fatto la scelta giusta.

https://www.youtube.com/watch?v=QPul0Qy2lh8