930 CONDIVISIONI
26 Ottobre 2015
17:55

Anche Vasco Rossi difende Valentino: “Contro di lui un’azione scorretta”

Dopo Cesare Cremonini anche Vasco Rossi è intervenuto a difesa del motociclista Valentino Rossi che ieri è stato nell’ochhio del ciclone per un incidente avuto con il motociclista spagnolo Marc Marquez.
930 CONDIVISIONI

Il cognome è lo stesso e anche la passione che ognuno mette nel proprio mestiere. Ad accomunarli, poi, c'è anche quell'innata follia che caratterizza sia Valentino Rossi che Vasco Rossi. Proprio il cantante ha voluto aggiungersi a chi ha voluto difendere Valentino dopo la giornata calda che ha vissuto ieri. Come sanno tutti, durante la gara di Sepang, il motociclista italiano e Marc Marquez hanno avuto un contatto che ha fatto cadere lo spagnolo. A un primo sguardo pareva che Rossi avesse tutte le colpe e avesse scalciato l'avversario in un gesto di stizza, al punto da essere penalizzato (tre punti sulla patente e ultima posizione nel prossimo e ultimo gran premio di Valencia). Col passare del tempo, però, alla sicurezza dei primi minuti si è insinuato il dubbio che forse fosse stato proprio Marquez ha cercare il contatto e che Vale si sia solo difeso da un attacco plateale.

La difesa di Cesare Cremonini

A difenderlo, quindi, sono scesi in campo alcuni personaggi del mondo dello spettacolo, compresi un paio di pezzi da novanta della musica italiana. ieri, infatti, era stato Cesare Cremonini a dare il la alla difesa, spiegando sul proprio profilo Twitter la dinamica dell'incidente additando Marquez di ‘cane da guardia', di Jorge Lorenzo, immaginiamo, dal momento che è con lui che il Professore si gioca il Mondiale.

MM ha fatto il cane da guardia. È andato più piano del suo potenziale, ha fatto passare Lorenzo, ha puntato su Vale. È questa la #MotoGP?

Vasco: ‘Sanzione esagerata'

Poi è arrivato il cantante di Zocca che oggi ha voluto dare il suo parere sul suo (seguitissimo) profilo Facebook, parlando di difesa da parte dell'italiano e dichiarando ‘scorretta' la mossa di Marquez. In un secondo momento, però, Vasco ha voluto modificare lo status e, onde evitare facili proteste, ha voluto aggiungere un post scriptum:

Valentino Rossi ha dovuto difendersi da un individuo che ha cercato di farlo cadere per tutta la gara. Solo per non permettergli di giocarsi e vincere il mondiale.Una azione a dir poco scorretta e vergognosa che ci lascia tanto tanto amaro dentro il cuore.
La sanzione contro Valentino è esagerata. Vai Valentino! Sempre con te !!! Ps: Astenersi da inutili commenti chi non ha visto la gara.

Jovanotti: "Brutto vizio quello di Marquez"

Anche Lorenzo Jovanotti, attraverso il suo profilo Facebook commenta l'episodio accaduto tra Marquez e Valentino Rossi a Sepang. E punta il dito contro lo spagnolo: "A volte succede – dice – è un atteggiamento comune negli esseri umani quello di provocare e poi fare la vittima, quindi di creare una situazione e poi dichiararsi vittima della situazione creata. È un brutto vizio degli esseri umani"

 
930 CONDIVISIONI
Cremonini e Vasco ancora con Valentino Rossi:
Cremonini e Vasco ancora con Valentino Rossi: "È grande, ma se parte ultimo è impossibile"
Vasco Rossi con Valentino:
Vasco Rossi con Valentino: "Lasciamo agli eroi di cartone le loro medaglie di latta"
Cesare Cremonini:
Cesare Cremonini: "La febbre non mi ferma, sarò a Valencia con Valentino Rossi"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni